0 0
Paella di gamberi e vongole con piselli, cornetti e zafferano

Condividi sui tuoi social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Adjust Servings:
300g Riso
800g Gamberi
450g Vongole
400g Cornetti
280g Piselli
4 cucchiai Scalogno tritato
1 bustina Zafferano
Qb Sale
Qb Olio
Qb Prezzemolo
1 spicchio Aglio
Qb Brodo vegetale
Vino Rosso

Metti tra i preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Paella di gamberi e vongole con piselli, cornetti e zafferano

Primo piatto spagnolo di pesce

  • 30
  • Serves 5
  • Medium

Ingredienti

Istruzioni

Condividi

Paella di gamberi e vongole con piselli, cornetti e zafferano.

Ingredienti per 5 persone.

Paella origine

La paella è uno dei piatti più tradizionali della Spagna.

Essa si basa sull’utilizzo di riso e zafferano, accompagnati da frutti di mare o carne (variante meno diffusa).

Dal punto di vista estetico, questa pietanza sembra molto simile al pilaf turco e la sua denominazione deriva dal fatto che venga preparato all’interno di una padella, che in spagnolo si dice per l’appunto paella.

Solitamente, per una razione singola si utilizza un recipiente ha un diametro minimo di 20 cm, mentre per chi dovesse cucinarla in grandi quantità e per più persone, superano di gran lunga i 50 cm. Basti pensare a quelle utilizzate nelle sagre o alle gare di Guinness World Record!

Ma quali sono le origini ben precise della paella? Scopriamone di più!

Paella dov’è nata

Si tratta di una specialità nata nella Comunità Valenciana ma non si sa con esattezza il periodo storico in cui fu cucinata per la prima volta.

Una cosa però è certa: le prime testimonianze di questa ricetta risalgono intorno al XV secolo, in un contesto abbastanza umile. Infatti, i pastori preparavano la paella per comodità, così da poter avere un cibo semplice da realizzare ed allo stesso tempo facile da portare con sé.

Da ciò possiamo ben intuire che visto l’ambiente “rurale”, la paella esistesse più che altro nella versione con la carne.

Nel corso del tempo, fu creata la paella che noi tutti conosciamo, quella contenente i frutti di mare e sin da subito fu un vero e proprio successone. Infatti, dalla Comunità Valenciana, questa pietanza si diffuse anche nell’America Latina e in tante altre località, a causa della colonizzazione dei secoli precedenti.

Oggi, la si può trovare un po’ ovunque, specialmente negli eventi di street food, contenenti gli stand a tema E secondo diverse varianti, anche mischiando pesce e carne (tipo il pollo).

 

 

 

 

 

 

 

 

(Visited 24 times, 1 visits today)

Steps

1
Fatto

Pulire i gamberi togliendo il guscio e budellino, lavarli e lasciarli scolare.

2
Fatto

Lavare bene le vongole e mettetele in parte lasciandole in acqua salata.

3
Fatto

Pulire, lavare i cornetti e sbollentarli per 2 minuti e scolarli.

4
Fatto

Poi in una padella mettere olio Qb, scalogno, aglio e fare appassire, aggiungere i cornetti, i piselli e farli cuocere 7 minuti circa.

5
Fatto

Aggiungere gamberi e  vongole, salare e pepare, aggiungete anche  un po' di vino bianco secco .

6
Fatto

Fare cuocere per circa 10 minuti con coperchio, spegnere e togliere l'aglio .

7
Fatto

In una padella mettere olio Qb, farlo scaldare e aggiungere il riso.

8
Fatto

Farlo tostare per circa 2 minuti, sfumare con il vino e continuare la cottura aggiungendo 2 mestoli di brodo bollente per volta , salare, pepare e a metà cottura aggiungere lo zafferano sciolto con un po' di brodo .

9
Fatto

Mischiare ed aggiungere sopra al riso: gamberi, cozze, piselli, cornetti, trito di prezzemolo.

10
Fatto

Da ora fino a fine cottura non si gira più il riso ma si aggiunge solo il brodo che servirà per finire la cottura. Servire con fettine di limone.

Recensioni Ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form per scrivere la tua.
precedente
Pasta fatta in casa con le vongole in bianco
prossimo
Torta fredda al cioccolato e caffè
precedente
Pasta fatta in casa con le vongole in bianco
prossimo
Torta fredda al cioccolato e caffè

Commenta