• Home
  • Biscotti
  • Cantucci biscotti toscani: dalla storia alla ricetta
0 0
Cantucci biscotti toscani: dalla storia alla ricetta

Condividi sui tuoi social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

600g farina
5 Uova intere
250g mandorle sgusciate e leggermente tostate
250g Nocciole tonde tostate
80g Burro
300g zucchero
1 bustina Lievito per dolci
1 Scorza di Limone grattugiata

Metti tra i preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Cantucci biscotti toscani: dalla storia alla ricetta

  • 50
  • Medium

Ingredienti

Istruzioni

Condividi

I cantucci sono uno dei dolci più noti della regione Toscana.

Solitamente, si accompagnano al vin santo, ossia un vino realizzato con uva lasciata appassire in seguito alla raccolta.

Le origini dei cantucci, sembrerebbero risalire alla fine del ‘600, poiché fu ritrovata la loro definizione nel dizionario dell’Accademia della Crusca. Quest’ultima, li definì dei biscotti tagliati a fette, di fior di farina, con zucchero e chiara d’uovo. 

Tuttavia, le prime testimonianze dei cantucci ebbero luogo a Pisa. Nel corso del tempo, si diffusero anche nelle altre città toscane, in diverse varianti.

La ricetta tradizionale prevede l’utilizzo delle mandorle ma c’è chi decide di inserire altra frutta secca, frutta secca, canditi, uvetta o delle gocce di cioccolato per creare una versione alternativa.

In realtà, i cantucci toscani al giorno d’oggi si possono trovare in tutta Italia, specialmente nella versione industriale.

Infatti, esistono molte aziende che li producono e li confezionano nei classici sacchetti dei biscotti.

A livello di denominazione, i cantucci sono noti nel Lazio con il nome di tozzetti, in Basilicata come stizze, in Sicilia come tagliancozzi. In Puglia invece, si chiamano biscotti quaresimali, poiché preparati in particolar modo durante i quaranta giorni che precedono la Santa Pasqua.

Cantucci: calorie e valori nutrizionali

I cantucci sono dei biscotti con un alto apporto energetico, per via delle mandorle.

Tuttavia, facendo riferimento ad un quantitativo di 100 grammi di cantucci, possiamo trovare all’incirca 400 calorie. Il numero può variare a seconda della quantità di mandorle utilizzate e dal burro (poiché c’è chi preferisce sostituirlo con l’olio, creando una versione più light).

Sempre facendo una media da non prendere alla lettera, i cantucci contengono i seguenti valori nutrizionali (sempre su 100 gr):

  • Grassi 13.50 g
  • Grassi saturi 2.10 g
  • Carboidrati 65.70 g
  • Zuccheri 32.00 g
  • Fibre 3.50 g
  • Proteine 10.00 g
  • Sale 0.44 g

 

 

 

 

 

 

 

 

(Visited 41 times, 1 visits today)

Steps

1
Fatto

Innanzitutto ho disposto le mandorle e le nocciole su una teglia e le ho fatte tostare per un paio di minuti a 180°. Una volta che le ho sfornate ho privato solo le nocciole di quella pellicina odiosa (se ne dovrebbe​ venire con una certa facilità) almeno che non le si acquistano già spellate.

2
Fatto

Ho raccolto tutto in una scodella: la farina, le nocciole e le mandorle; ho mischiato gli ingredienti, ho fatto un incavo al centro e ho aggiunto le uova, lo zucchero, il burro a pezzetti freddo, il lievito e la scorzetta grattugiata di un'arancia.

3
Fatto

Ho iniziato a impastare, trasferendo il composto sul tavolo per restare più comoda. Ho formato una palla. Se vedete che l'impasto si attacca alle mani aggiungete un po' farina. N.B:L'impasto deve risultare morbido.

4
Fatto

Dopodiché​ ho diviso la palla in otto pezzi e ho fatto dei cilindri che ho disposto quattro in una teglia ricoperta da carta da forno e quattro in un'altra teglia. I filoncini cuocendo si allargheranno quindi cercate di tenerli distanziati l'uno dall'altro per evitare che si attacchino.

5
Fatto

Vanno infornati a 180° per 20 min, ma alla sottoscritta un po' si sono brucciacchiati  quelli che avevo disposto alle estremità, almeno la parte sottostante, seppur sono riuscita a recuperarli in tempo.

6
Fatto

Tutto dipende dai vostri forni, così la seconda teglia l'ho informata a 160° per 20 min. Una volta sfornati tagliateli in senso diagonale, ma mi raccomando fatelo quando sono ancora caldi! Dovete dare la tipica forma dei cantucci.

7
Fatto

Li ho disposti nella stessa teglia e poi li ho informati a 170° per 10 min.

Recensioni Ricetta

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa il form per scrivere la tua.
precedente
Pizza con farina 0 con lievito madre
prossimo
Bimby : Cornetti sfogliati bicolore
precedente
Pizza con farina 0 con lievito madre
prossimo
Bimby : Cornetti sfogliati bicolore

Commenta