0 0
Pizza tonda con doppia lievitazione ad impasto leggero

Condividi sui tuoi social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Adjust Servings:
500g Farina di Manitoba
3 gr Lievito di Birra
10 gr Sale
1 barattolo Passata di Pomodoro
4 Mozzarella bufala
un filo Olio

Pizza tonda con doppia lievitazione ad impasto leggero

Pizza al piatto come quella della pizzeria

  • 8 ore
  • Serves 2
  • Medium

Ingredienti

Istruzioni

Condividi

Ecco una ricetta facile e leggera: la pizza tonda altamente digeribile.

Sapete perchè è facile da digerire ? Perchè ha una doppia lievitazione ed è per questo che saranno necessarie almeno 8 ore di tempo per prepararla

 

Steps

1
Fatto

Iniziamo con lo sciogliere il lievito in un capiente recipiente,di seguito versiamo tutta la farina,il sale e mescoliamo con un cucchiaio finoa farlo diventare un'impasto omogeneo

2
Fatto

Copriamo il recipiente con dentro l'impasto per 5 minuti, dopo lo riprendiamo nel recipiente stesso facciamo alcune pieghe e continuiamo sul nostro piano di lavoro formando una panetto grande

3
Fatto

Poggiamo il panetto nel recipiente , comprendolo con un panno, chiudiamo con un coperchio e lasciamo lievitare per le prime 4 ore
N.B : se volete anche nel forno spento con luce accesa

4
Fatto

Passate le 4 ore riprendiamo l'impasto lievitato e formiamo i nostri panetti e ognuno peserà circa  280-300g

5
Fatto

Passiamo alla seconda lievitazione di 3-4ore a seconda dell'ambiente in cui vi trovate coperti con un panno, su qualche vassoio,dove volete oppure se volete anticipare i tempi sempre nel forno spento con luce accesa.

6
Fatto

Avvenuta la seconda lievitazione stendiamo i nostri panetti mentre circa mezz'ora prima della lievitazione abbiamo acceso il forno a 250°e messo la nostra pietra refrattaria al centro del forno o quasi sotto il grill

7
Fatto

Su un fornello medio mettiamo a riscaldare una padella antiaderente o il testo romagnolo, ora spolveriamo sulla nostra spianatoia abbondante farina di semola rimacinata e iniziamo a stendere il nostro panetto con i polpastrelli delle dita partendo dal centro, fino ad arrivare quasi al bordo

8
Fatto

Giriamo tutto intorno la nostra sfoglia con il palmo delle mani fino a formare la nostra pizza con il diametro che desideriamo,passiamo ora prima con la cottura sui fornelli prendendola sulla nostra pala leggermente infarinata, e abbassiamo la fiamma

9
Fatto

Aspettiamo che si formino le prime bolle e si alzi il cornicione,così passiamo con la farcitura desiderata,un filo d'olio e il basilico,facciamo cuocere un'altro po per formare la crosticina al di sotto della pizza e possiamo poi a trasferirla nel forno in posizione grill,il tempo di sciogliere la mozzarella e finire la cottura desiderata.

Charlize

precedente
Delizie napoletane con fecola di patate e maizena
prossimo
Biscottoni con albumi e granella di mandorle
precedente
Delizie napoletane con fecola di patate e maizena
prossimo
Biscottoni con albumi e granella di mandorle

Commenta