• Home
  • Primi piatti
  • Cavatelli fatti in casa conditi con peperoni cruschi e peperoncino
0 0
Cavatelli fatti in casa conditi con peperoni cruschi e peperoncino

Condividi sui tuoi social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Adjust Servings:
400g Semola rimacinata
200g Acqua
pizzico Sale
80g Peperoni Cruschi
40g Pane raffermo
2 spicchi Aglio
1 Peperoncino
Qb Olio

Cavatelli fatti in casa conditi con peperoni cruschi e peperoncino

Primo piatto piccante e croccante

  • 45 min
  • Serves 4
  • Medium

Ingredienti

Istruzioni

Condividi
Cavatelli ai peperoni cruschi è un primo piatto fatto in casa.
Fare i cavatelli è un processo molto semplice e basteranno pochi ingredienti ed il gioco è fatto.
I pomodori cruschi sono i pomodori essiccati e la loro origine deriva dalla Basilicata.
Il termine “cruschi” in dialetto locale significa proprio croccanti e fa riferimento al processo particolare di conservazione di questi ortaggi

Steps

1
Fatto

Incorporate pian piano l'acqua ed impastate.

2
Fatto

Ottenuto un impasto omogeneo copritelo con la pellicola e fatelo riposare almeno mezz'ora.

3
Fatto

Tagliate l'impasto a pezzi, fatene dei cordoncini della grandezza di una matita.

4
Fatto

Tagliateli a pezzi lunghi circa tre dita ed arricciateli usando i polpastrelli di indice medio ed anulare.

5
Fatto

Ponete la pasta da parte su un vassoio ricoperto da un canovaccio leggermente infarinato.

6
Fatto

Prendete i peperoni e togliete il picciolo ai peperoni. Batteteli e fate uscire i semi.

7
Fatto

Metteteli in un tegame con l'aglio, l'olio ed un po' di peperoncino.

8
Fatto

Fateli cuocere per pochissimi istanti in modo che non anneriscano ma diventino croccanti, quindi metteteli a da parte a scolare su carta assorbente.

9
Fatto

Mettete in un tegame un cucchiaio dell'olio dei peperoni ed aggiungete il pane raffermo tagliato a pezzi piccoli con il coltello.

10
Fatto

Fatelo dorare e mettetelo da parte. Spezzettate i peperoni e rimetteteli nel tegame con il loro olio.

11
Fatto

Portate a cottura la pasta, versatela nel tegame i peperoni, spadellate, aggiungete il pane, e se gradite servite con una spolverata di pecorino grattugiato.

precedente
Pasta con tonno fresco e panna
prossimo
Gnocchi alla romana con gorgonzola , pecorino e parmigiano
precedente
Pasta con tonno fresco e panna
prossimo
Gnocchi alla romana con gorgonzola , pecorino e parmigiano

Commenta