Pasta al pomodoro e porri

La pasta pomodori e porri rappresenta l’alternativa perfetta per tutti coloro che hanno intenzione di preparare un primo piatto semplice ed allo stesso veloce.

Ad esempio, questa pietanza è perfetta per chi va sempre di corsa, trascorre gran parte della giornata a lavoro e ha davvero poco tempo per mettersi ai fornelli.

Oltre ad essere un piatto facile da realizzare, la pasta pomodori e porri è molto light e salutare.

A tal proposito, bisogna ammettere che molta gente preferisce usare i porri al posto della cipolla, per una questione legata alle proprietà benefiche.

Ricetta ed Ingredienti per due persone:

Prendete un porro, eliminate le foglie verdi, e i primi due strati, lavatelo bene, tagliatelo a pezzettini e mettetelo nel robottino tritatutto, finché non sarà ben tritato, oppure usate un buon coltello.

Fatelo soffriggere in una casseruola con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva per circa 5 minuti a fuoco basso.

Aggiungete 400 grammi di pomodori pelati (o anche freschi in estate), il sale, un cucchiaino di zucchero, pepe e un pizzico di bicarbonato.

Mescolate e fate cuocere per 15 minuti a fuoco dolce, coperto.
Intanto cuocete la pasta (circa 170 g), scolatela al dente e versatela nella casseruola col sughino. Ricordatevi che è sempre la pasta che deve andare dal sugo e non il contrario!

Mantecate per due minuti e servite.
La pasta ideale per questo sugo sono i cavatelli freschi o le orecchiette fresche, ma in mancanza va benissimo la pasta secca!

Porri proprietà


Innanzitutto, i porri sono ricchi di sali minerali. Di conseguenza, possiedono discrete quantità di ferro, sodio, rame, manganese, potassio, selenio, magnesio e calcio.

Poi, non mancano di certo le vitamine e gli aminoacidi, in particolar modo l’acido folico. Senza contare gli antiossidanti e dunque luteina, betacarotene e zeaxantina.

Pertanto, i porri si rivelano un ottimo alleato per l’organismo, specialmente nei confronti dell’apparato digerente (stimolando la secrezione di acidi grassi). Ciò significa che svolgono anche una funzione detox, riducendo il gonfiore addominale.

Inoltre, risultano essere ottimi alleati per l’intestino, offrendo un aiuto a tutti coloro che soffrono di stitichezza, visto il suo leggero effetto lassativo.

I porri, rispetto alla cipolla presentano molte più peculiarità anche se entrambi possiedono allicina, ossia una sostanza che potenzia il sistema immunitario, andando a ridurre una serie di patologie (ad esempio i reumatismi) e a prevenire l’influenza.

Porri valori nutrizionali

A livello energetico infine, i porri si rivelano perfetti per chi stesse seguendo uno stile alimentare light. Infatti, contengono soltanto 61 calorie su 100 grammi e i seguenti valori nutrizionali:

  • Grassi 0,3 g
  • Acidi grassi polinsaturi 0,2 g
  • Sodio 20 mg
  • Potassio 180 mg
  • Carboidrati 14 g
  • Fibra alimentare 1,8 g
  • Zucchero 3,9 g

E poi:

  • Proteine 1,5 g
  • Vitamina A 1.667 IU
  • Vitamina C 12 mg
  • Calcio 59 mg
  • Ferro 2,1 mg
  • Vitamina B6 0,2 mg
  • Magnesio 28 mg
(Visited 135 times, 1 visits today)

piattifacili.com

Commenta