0 0
Tenagaebi tartare : il sapore italo giapponese

Condividi sui tuoi social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Adjust Servings:
250 gr Scampi
3 foglie Shiso
q.b. Olio evo
q.b. Sale
q.b. Salsa passion fruit

Tenagaebi tartare : il sapore italo giapponese

Le tenagaebi tartare sono un piatto che unisce la cucina italiana a quella giapponese. Sono delle tartare di scampi, accostate alla salsa passion fruit e decorate con pesto di shisho.

  • 40 min
  • Serves 4
  • Medium

Ingredienti

Istruzioni

Condividi

Le tenagaebi tartare sono il perfetto mix tra cucina italiana e giapponese.

A base di scampi e decorate con il pesto di shiso, questo sushi ha anche un tocco esotico, dato dalla presenza della salsa passion fruit. Un’idea diversa dai classici roll, che rendono le tenagaebi tartare un vero e proprio piatto gourmet. Prepararle non è difficile ed il risultato è davvero fenomenale.

Tra l’altro, piacciono proprio a tutti: sono un piatto leggero, creativo ma soprattutto gustoso dato da un tripudio di sapori che delizieranno il vostro palato.

Provate queste tartare per una cena sfiziosa ed elegante (magari romantica, insieme al vostro partner) o un aperitivo insolito. State pur certi che lascerete i commensali senza parole!

Ma adesso allacciamo il grembiule e scopriamo la ricetta della tenagaebi tartare!

Steps

1
Fatto

Per prima cosa, pulite gli scampi (o acquistateli già puliti, per facilitarvi il lavoro). Riduceteli a tartare, con l’aiuto di un apposito coltello.

2
Fatto

Dopodiché, procedete con la realizzazione del pesto di shiso. Per poterlo fare, dovrete semplicemente frullare le foglie con olio extra vergine d'oliva e sale. Mettetelo in una ciotolina.

3
Fatto

A questo punto, prendete la salsa passion fruit (se non la trovate già pronta, potete realizzarla frullando brodo dashi, yuzu, olio, mirin e passion fruit). Versatela in un piatto.

4
Fatto

Ora create le tartare di scampi, poggiatele sulla salsa e decoratele con il pesto di shiso. Servite e buon appetito!

linda

precedente
Challah, ricetta del pane ebraico
prossimo
Babaganoush o crema di melanzane
precedente
Challah, ricetta del pane ebraico
prossimo
Babaganoush o crema di melanzane

Commenta