0 0
Oden con brodo di tonno

Condividi sui tuoi social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Adjust Servings:
200 gr Tonno
1 Daikon
1 Patate grande
2 Uova
1 panetto Konnyaku
1 Servelade tipo wurstel
1 lt Brodo dashi
50 ml Sake
20 gr Zucchero di canna
30 ml Salsa di soia

Oden con brodo di tonno

L'oden con brodo di tonno è un piatto tipico giapponese. Si tratta di una zuppa che prevede l’unione di vari ingredienti, come le patate, le alghe, il daikon, le uova sode e tanto altro ancora.

  • 1 ora
  • Serves 2
  • Medium

Ingredienti

Istruzioni

Condividi

Quando arriva la stagione fredda, in Giappone si usa preparare un piatto tradizionale, ossia l’oden con brodo di tonno.

Esistono diverse versioni di questa pietanza e che spesso variano in base alla regione specifica. Tuttavia, in linea generale si tratta di una zuppa che prevede l’unione di una serie di componenti, come ad esempio le patate, le alghe, il daikon (una specie di carota bianca), il polpo, le uova sode, le polpette di tofu, il cipollotto e tanto altro ancora.

In Giappone è facile reperire tutti gli ingredienti necessari per l’oden, sia nei mercati che nei supermercati più forniti. Ovviamente, è un piatto che si può gustare tutto l’anno ma per ovvie ragioni si predilige durante la stagione invernale. Ma a questo punto ci si chiede: qual è la ricetta dell’oden con brodo di tonno?

Scopriamola insieme!

Steps

1
Fatto

Per prima cosa, lessate in acqua bollente le uova (fin quando non saranno sode) e il konnyaku in acqua bollente per qualche minuto. Scolate il tutto.

2
Fatto

A questo punto, sgusciate le uova e tagliate il konnyaku in vari triangolini.

3
Fatto

Dopodiché, pelate le patate e tagliatele in quattro, tagliate il wurstel e la chikuwa. Pelate anche il daikon e tagliatelo, creando delle fette che abbiano uno spessore di circa due centimetri (non di più).

4
Fatto

Prendete tutti gli ingredienti ed inseriteli in una pentola insieme al brodo dashi e al tonno a pezzetti (già pulito in precedenza). Fate cuocere per un quarto d’ora circa.

5
Fatto

Adesso non vi resta che aggiungere tutti gli ingredienti restanti, ossia la salsa di soia, il sake e lo zucchero di canna. Fate cuocere per altri 30 minuti circa: mescolate ogni tanto con un mestolo, in modo tale si crei un’omogeneità di sapori.

6
Fatto

Una volta trascorso il tempo necessario, spegnete la fiamma, servite il vostro oden con brodo di tonno e buon appetito!

linda

precedente
Chirashi sushi, pesce fresco e riso
prossimo
Risotto porri, salsiccia e funghi
precedente
Chirashi sushi, pesce fresco e riso
prossimo
Risotto porri, salsiccia e funghi

Commenta