Minestra di pasta e piselli

Pasta e piselli
Probabilmente i piselli sono i legumi freschi più diffusi nella alimentazione italiana.
Tutto l’anno li troviamo nei banconi freezer, sono dolci, piacciono ai bambini, sono un contorno, o compartecipi, molto versatili di piatti di carne o di pesce: chi non conosce uno spezzatino coi piselli o un sugo di tonno e piselli? Ma il vero sapore dei piselli freschi lo conoscono in pochi.
La loro coltivazione è “difficile”: sono sensibili alle muffe, ad afidi e cocciniglie, quindi contadini poco coscienziosi potrebbero eccedere in “cure”, sono molto sensibili alla durezza dell’acqua di irrigazione che influisce su tenerezza e dolcezza, hanno una finestra di stagionalità brevissima, sono poco importati perché poco coltivati nell’emisfero sud, e quindi costano carissimi.

I piselli bio, che in qualche modo ci mettono al riparo dalle eccesive “cure” dei contadini, considerando anche il 50% di “sfido” dei baccelli che tutti sprecano buttandoli via, possono venire a costare anche una decina di Euro al chilo. Una enormità. Ma si prestano benissimo alla surgelazione.
Almeno una volta l’anno, però, facciamoci un ragalone e compriamoli freschi, ovviamente bio.
La maniera più semplice, e veloce per prendere tutti i sapori e gli aromi di un legume così prezioso, è certamente farne un sugo per la pasta: rosolate in poco olio extravergine d’oliva un paio di cipollotti novelli tagliati sottilissimi, ed un peperoncino verde tritato. Con l’aiuto di qualche cucchiaio d’acqua calda ammorbidite le cipolle senza bruciacchiarle, quindi versate in tegame i piselli, aggiungete mezzo cucchiaino di zucchero ed un mestolino d’acqua calda.

A tegame coperto, e fuoco bassissimo, portate i piselli a cottura, quindi controllate il sale. Non abbiamo messo il sale fino ad adesso, e non lo facciamo con nessun legume ne fresco ne secco fino a cottura completa, perché l’acqua salata li renderebbe durissimi come pallettoni di piombo.
Versate la pasta nel tegame con i piselli, mantecate per un minuto mantenendo umida la pasta, quindi aggiungete un paio di cucchiai di caciocavallo, date ancora una girata, fate le porzioni, e…
Buon appetito trapanesi, e non.

Pasta e piselli veloce

Mettere tutti gli ingredienti in una pentola con un po’ d’acqua.

Cuocere con coperchio a fiamma bassa ed aggiungere ancora acqua se necessario. A metà cottura mettere la pasta ed aggiungere dell’acqua calda, mentre cuoce il tutto, se necessario. Una volta nel piatto spolverizzare con del Parmigiano reggiano.

Questo primo piatto è buono sia caldo sia a temperatura ambiente.

Ingredienti per 4 persone

300gr di pasta,

300gr di Piselli freschi ( anche quelli surgelati vanno bene ),

una cipolla grattugiata, sale qb, olio extravergine d’oliva qb, pepe qb.

(Visited 66 times, 1 visits today)

piattifacili.com

Commenta