Torta agli amaretti e cioccolato

La TORTA AGLI AMARETTI E CIOCCOLATO è un dolce molto amato da chi desidera sapori forti in bocca. E’ una torta fatta con liquore quindi non adatta iu più piccoli . La sua preparazione è facile e necessita di molta attenzione sul dosaggio degli ingredienti.

Vediamo quindi come prepararla ingredienti :

Come si fa la torta agli amaretti e cioccolato

200 gr. di amaretti , 500 ml. di latte , 100 gr. di cioccolato fondente , 4 uova , 50 gr. di farina tipo ” 00 ” , 50 gr. di zucchero , la scorza grattugiata di un limone , 100 ml. di liquore ( rum , anice , strega , sambuca)

Procedimento :

Grattugiare il cioccolato e tenerlo da parte. A questo punto tritare gli amaretti , separare gli albumi dai tuorli , montare gli albumi a neve e tenere da parte . Unire lo zucchero ai tuorli e montare fino ad ottenere un composto spumoso.

Aggiungere quindi il liquore , il latte , la farina , gli amaretti tritati e il cioccolato . Amalgamare bene il tutto ed unire la scorza di limone grattugiata .Per ultimo gli albumi precedentemente montati , manualmente amalgamare gli albumi al resto degli ingredienti con una spatola girando dal basso verso l’alto senza smontare il composto , versarlo in una teglia da 22/24 cm. imburrata e col fondo foderato con carta da forno .

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 50 minuti ( fare la prova stecchino per controllare la cottura ) , trascorso il tempo spegnere il forno lasciandoci riposare la torta per altri 30 minuti . Una volta tolta dal forno farla raffreddare almeno due-tre ore prima di servirla ( questa semplice torta è di origine umbra , e a Spoleto dove è nata viene chiamata ” crescionda ” o più semplicemente ” torta tre strati ” perchè gli ingredienti durante la cottura in forno si andranno a sovrapporre formando appunto tre strati chiaramente visibili al taglio della fetta ).

Calorie per 100 grammi: 490

Curiosità: gli amretti sono di origine piemontese la cui preparazione è abbastanza semplice. Come i i macarons sono un’ottima alternativa per recuperare gli albumi avanzati.

piattifacili.com

Commenta