• Home
  • Notizie
  • Rosmarino anticancro : tutte le proprietà di questa antica pianta

Rosmarino anticancro : tutte le proprietà di questa antica pianta

Il rosmarino è una spezia diffusa nei paesi dell’area mediterranea. Viene usato soprattutto nella preparazione di piatti a base di carne e pesce.

I principi attivi tipici del rosmarino sono presenti nell’olio essenziale che trova applicazione in cosmesi e in ambito farmacologico.

L’olio volatile contiene canfora, borneolo, pinene, cineolo, saponine, colina. In virtù di questa sua composizione il rosmarino ha proprietà di antisettico, antispasmodico, colagogo, diuretico, stimolante, tonico, rilassante, digestivo, balsamico.Il carnosolo è uno dei principi attivi.

Si tratta di una molecola che ha una struttura chimica molto simile a quella della curcumina!Alcuni studi dimostrano l’efficacia del carnosolo nell’agire come adiuvante nelle tradizionali terapie anticancro.

Il meccanismo d’azione è quello della riattivazione della proteina p53. Nota anche come “guardiano delle cellule” la proteina p53 blocca la proliferazione di quelle cellule che hanno subito mutazioni a livello del DNA.

La p53 risulta inattiva nel 50% dei tumori umani.

ROSMARINO: CONCENTRAZIONE, MEMORIA e BUONUMORE

Il rosmarino è molto di più di un’erba aromatica, è a tutti gli effetti una PIANTA OFFICINALE dalle innumerevoli proprietà benefiche per il nostro organismo. Le più note sono le sue straordinarie proprietà ANTIOSSIDANTI, che lo rendono un ottimo alimento da introdurre nella dieta preventiva verso malattie degenerative come l’Alzheimer. Anche semplicemente annusare il suo aroma può avere un’influenza positiva sul benessere psicofisico.

Una ricerca pubblicata sulla rivista Therapeutic Advances in Psychopharmacology, ha mostrato come una delle molecole che compongono l’OLIO ESSENZIALE di rosmarino, quando presente nel sangue, sia in grado di favorire la concentrazione e aumentare la capacità di memoria.

Sembra esista anche una correlazione tra tale sostanza e lo sviluppo del buonumore. Infine, altra interessante caratteristica del rosmarino è la sua capacità di disintossicare e ripristinare la salute del fegato. L’ideale per chi vuole trarre il massimo da tale proprietà DETOX è assumere un infuso preparato a base di rosmarino. Per quanto riguarda le altre proprietà, è invece sufficiente aggiungere giornalmente questa spezia ai nostri piatti per ottenere risultati positivi.

Charlize

Commenta