Manzo alla thailandese

Il MANZO ALLA THAILANDESE è un secondo piatto di carne tipico della Thailandia.
Questa ricetta si prepara con il wok, quindi è abbastanza leggera.
Vediamo come procedere:

Manzo Preparazione

Ricetta fantastica per colori, gusto e consistenza……che cominciamo preparando tutta la linea degli ingredienti: tagliamo a listarelle i peperoni, facciamo una julienne finissima con la carota, tagliamo a pezzetti il sedano, a rondelle lo scalogno, tritiamo l’erba cipollina e sfogliamo un rametto di timo. Ora prendiamo la carne e la facciamo a cubetti piccoli o a listarelle come piu’ preferite. Ora possiamo cominciare a cucinare, prendiamo la wok, due giri di olio evo, scaldiamo e buttiamo le verdure a rosolare per qualche momento lasciando a parte erba cipollina e germogli di sedano. Intanto infariniamo la carne e prepariamo un bicchiere di brodo di carne. Quando le verdure saranno ben rosolate, aggiungiamo la carne e la facciamo insaporire e colorire. Ora possiamo mettere mezzo bicchiere di brodo e facciamo cuocere per circa una quindicina di minuti. A meta’ cottura versiamo nella wok mezzo mestolino di salsa di soia e finiamo di cuocere. Qualche secondo prima aggiungiamo metà dell’erba cipollina e meta’ dei germogli di soia. Quando la carne sara’ pronta, cioè bella morbida nel suo sugo cremoso, la togliamo dal fuoco, impiattiamo, aggiungiamo la restante erba cipollina e i germogli di soia come decorazione

Manzo Ingredienti per 2 persone

400 g di scamone di manzo
1/2 peperone rosso
1/2 peperone verde
1/2 gamba di sedano
1/2 carota
1 scalogno
1 rametto di timo sfogliato
1 mazzetto di erba cipollina
1 manciata di germogli di soia
1 bicchiere di brodo di carne
1/2 mestolino di salsa di soia
Olio evo
Farina bianca

Ricetta e foto di Michele Mitch Brandi

Manzo alla thailandese origini e curiosità

Uno dei piatti tipici della cucina orientale è il manzo alla thailandese.

Originario dell’omonimo Paese, risulta essere una pietanza completa. Questo perché oltre a contenere un buon apporto proteico, è ricco di verdure. Solitamente, si richiede l’utilizzo di peperoni e cipolle ma si può realizzare secondo diverse varianti.

Tuttavia, ciò che rende speciale questo piatto è certamente il tripudio di sapori. Merito della presenza di alcune spezie, come ad esempio il peperoncino e il curry. Essi sono del tutto facoltativi, ma stando alla tradizione, rappresentano una chicca da non dimenticare.

Tra l’altro, in Thailandia si usa spesso marinare il manzo nel latte di cocco. Quest’ultimo fa da contrasto netto rispetto alle spezie sopra citate. Di conseguenza, va a limitare i gusti forti, rendendo questa preparazione una delizia per il palato.

Apparentemente vi sembrerà una ricetta abbastanza complessa. In realtà, contiene soltanto numerosi ingredienti che bisogna saper dosare con parsimonia. Inoltre, è importante mescolare di tanto in tanto, onde evitare che la carne possa seccarsi eccessivamente.

Insomma, il manzo alla thailandese è un piatto che richiede pazienza ma soprattutto creatività. E fidatevi che il risultato sarà spettacolare!

Manzo alla thailandese calorie

Definire con esattezza l’apporto energetico del manzo alla thailandese non è facile.

Poiché si tratta di una pietanza versatile, non ha valori ben precisi. Tuttavia, si può prendere come esempio il manzo singolarmente, sotto forma di straccetti. Di solito, 100 grammi corrispondono a 135 calorie. E ovviamente, a questa cifra dovrete aggiungere le calorie delle verdure e degli altri ingredienti.

In termini di valori nutrizionali invece, gli straccetti di manzo alla thailandese contengono:

  • Grassi 4,76g 7%
  • Grassi Saturi 1,838 g 9%
  • Monoinsaturi 1,989 g
  • Grassi Polinsaturi 0,218 g
  • Carboidrati 0,14g 0%
  • Zuccheri 0,01g 0%
  • Fibra 0 g
  • Proteine 21,18 g 42%
  • Sale 0,23 g 4%
  • Colesterolo 40 mg
  • Potassio 325 mg 16%

piattifacili.com

Commenta