Antipasti per buffet e consigli su come allestirlo

Come allestire un buffet

Tantissime persone, in vista di un evento importante (matrimonio, comunione, compleanno e via dicendo) decidono di allestire un buffet.

Si tratta di una soluzione molto efficace per offrire del cibo a tutti gli invitati.

Tuttavia, esistono diverse tipologie di buffet, in termini economici. Questo perché c’è chi punta a dei cibi di rosticceria e chi desidera qualcosa di gourmet.

Scopriamo insieme le due differenze!

Come allestire buffet low cost

Partiamo innanzitutto dal buffet low cost.

Esso consiste principalmente in un vasto assortimento di panzerotti, focacce, crocchè, patatine, salatini, panini farciti e rustici.

Dopo aver scelto la location (che può essere un’abitazione, una sala feste o un locale qualsiasi), organizzare la tavolata è alquanto semplice.

Basta suddividere le varie pietanze, inserendole all’interno di vassoi e decorarle con degli stuzzicadenti per feste. In commercio se ne trovano davvero tantissimi e danno quel tocco in più.

Stesso discorso per i bicchieri e i piatti: basta acquistarli del colore o del tema che più preferite ed il gioco è fatto!

Come allestire buffet gourmet

Se invece si stesse optando per un qualcosa di più chic, allora la storia cambia.

Questo perché la scelta degli alimenti diventa decisamente più vasta: pasta, tartare di pesce, frittatine, salumi, formaggi, assaggini di carne e chi più ne ha più ne metta.

Il segreto qui sta nell’indagare sui gusti dei partecipanti, in modo da soddisfare ogni loro richiesta.

Dal punto di vista della tavolata invece, l’importante è che tutto sia disposto secondo un certo ordine, specialmente in termini di tipologia. Pertanto, si consiglia di separare carne, pesce, latticini e carboidrati.

Senza contare il fatto che potrebbero esserci persone allergiche, intolleranti, vegane o celiache. In questi casi, sarà opportuno creare una tavolata a parte, in modo tale che non ci sia alcun tipo di contaminazione.

Insomma, allestire un buffet è davvero semplice. Basta semplicemente armarsi di intelligenza e creatività!

Siete alle prese con una cena a buffet e non sapete cosa preparare? Ecco alcune idee perfette per gli antipasti.

Finocchi e porri con pancetta

Pulite 4 finocchi eliminando le parti esterne più dure e tagliateli a metà. Eliminate parzialmente la parte verde di 2 porri e riduceteli a pezzi. Cuocete a vapore sia i finocchi che i porri per 10 minuti, poi lasciateli raffreddare. Avvolgete le verdure con le fettine di pancetta, passatele poi nel pangrattato e sistemateli in una pirofila. Aggiungete qualche fiocchetto di burro e cuocete sotto il grill per 10 minuti, girando le verdure almeno una volta in modo che la pancetta diventi uniformemente dorata.

Radicchio alla griglia

Lavate 4 cespi di radicchio, asciugateli e tagliateli a metà. Metteteli su una piastra caldissima e cuoceteli per pochi minuti, girandoli. Trasferiteli su un piatto, cospargeteli di sale, pepe e un filo d’olio.

Schiacciata con prosciutto crudo

Stemperate 25 g di lievito di birra in 2,5 dl di acqua tiepida e lavoratelo con 500 g di farina, un pizzico di sale e 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Impastate, formate una palla, avvolgetela con la pellicola trasparente e lasciatela lievitare in un luogo tiepido per un’ora. Poi lavoratela per un minuto e lasciatela lievitare ancora per un’ora. Trascorso il tempo necessario, stendete la pasta, mettetela su una teglia unta d’olio, cospargetela con olio e sale e cuocete in forno a 220° per 40 minuti. Sfornate la focaccia, tagliatela a spicchi e servitela adagiandoci sopra fettine di prosciutto crudo.

Panzerotti al formaggio

Mescolate 100 g di grana e 100 g di pecorino fresco grattugiati, 2 cucchiai di prezzemolo tritato e 2 uova intere. Dividete la pasta da pane in 16 pezzetti, stendete ciascuno a forma di disco e farcite con il ripieno. Chiudete i panzerotti, sigillate bene i bordi e friggeteli nell’olio ben caldo.

(Visited 98 times, 1 visits today)

Sara Palmas

Commenta