Come farcire le tartine salate

Le tartine salate sono una ricetta che si adatta molto bene per ogni tipo di farcitura; si possono arricchire con diverse mousse saporite.

Si possono realizzare degli antipasti veloci, tartine e crostini; le mousse per farcire le tartine salate sono una ricetta facile e veloce.

Per quanto riguarda le scelte ci sono veramente molte opzioni diverse; si possono farcire conn carne, pescem formaggi e salumi, oltre che con le verdure.

Le tartine farcite si adattano bene sia per le cene che per le feste di compleanno; verranno degli antipasti molto sfiziosi.

Inoltre si possono sia farcire all’interno che decorare esternamente; con le mousse salate al loro interno poi il gusto è assicurato.

Una delle idee utili per il preparato per farcire le tartine salate e quella della mousse di tonno.

Si tratta di una preparazione veloce che non richiede troppo tempo; potete presentarla ai vostri ospiti come antipasto insieme a dei crackers oppure con del pane croccante.

Per fare questa mousse di farcitura, usate del formaggio magro e cremoso, che servirà per amalgamare al meglio il tonno.

Il risultato sarà sorprendente, dando al ripieno delle tartine un sapore fresco e delicato; per servirle al meglio vi consigliamo dei piattini fondi piccoli.

Un’altra variante per la farcitura delle tartine salate è la crema di salmone, che ha un sapore leggero e gustoso.

Si può preparare sia con il salmone fresco che affumicato; si può usare per farcire ogni tortina dei vostri piatti.

Un’altra mousse per la farcitura delle vostre tartine è quella di Roquefort, fatta con le noci, che si adattano molto bene al sapore delle tartine salate.

Inoltre dopo aver farcito le tartine potete utilizzare questa mousse anche per crostini di ogni tipo.

Il sapore è dolce e non troppo forte, tanto da poter mangiare le tartine sia come antipasto, che come contorno per il secondo.

La mousse si prepara con le noci, il formaggio Roquefort e la panna acida e la preparazione può anche essere fatta un giorno prima, basterà conservarla in frigorifero.

Tartine salate farcite con mousse di mortadella

Si tratta di uno dei preparati più gustosi da inserire all’interno delle tartine; preparate questa mousse con un mixer da cucina dove poter frullare gli ingredienti.

La mortadella prima di tutto, che fornisce quel sapore unico alla vostra mousse; successivamente utilizzate pistacchi, panna da cucina, ricotta e date il tocco finale con la senape.

Una delle ricette più particolari invece è la mousse di trota affumicata, per farcire le tartine salate.

Si può presentare come antipasto o come aperitivo, tra le mousse di pesce è una delle migliori da preparare.

Il sapore unico della trota si accoppia benissimo con il formaggio, il burro, l’erba cipollina e il pepe rosa.

Un preparato dal sapore decisamente più rustico è la mousse di carciofi, che si presta bene a fare da contorno per i vostri secondi piatti.

Si prepara con i cuori carciofo, la ricotta vaccina, olio, sale, pepe e vino bianco.

Frullate i carciofi con la ricotta e tre cucchiai d’olio extra vergine di oliva, successivamente aggiungete il sale e il pepe insieme agli altri ingredienti e frullate nuovamente tutti gli ingredienti fino a formare la vostra mousse.

Ancora abbiamo la mousse di bresaola, per farcire al meglio le tartine salate; per questa ricetta serve il mascarpone, il parmigiano grattugiato, la buccia di limone sempre grattugiata e il pepe nero.

La preparazione è abbastanza semplice, tagliate la bresaola in piccole parti e riempite il mixer iniziando una prima frullatura.

Successivamente aggiungete il mascarpone, il parmigiano, il pepe nero e la buccia di limone.

Frullate di nuovo tutto fino a quando non vedete formarsi la vostra crema che sarà pronta per farci le tartine salate.

TARTINE NATALIZIE SALATE

Dosi per
4persone
1 confezione di pane per tramezzini
200 gr di philadelphia
olive nere
1 fetta di formaggio cheddar
1 pomodorino
1 falda di peperone rosso arrostito
aceto balsamico

Le tartine natalizie portano allegria sulla tavola e ci si diverte anche a realizzarle 🙂 Se avete bambini a casa amici o parenti di passaggio,perchè non farsi aiutare? 😉 D’altronde durante le feste natalizie si preparano così tanti piatti che fare tutto da soli è praticamente impossibile e poi, è un modo come un altro per trascorrere del tempo insieme.

PROCEDIMENTO

1-Scegliere dei tagliapasta per le tartine
Io ho preferito quelli a forma di albero di Natale, a cuore ed a cerchio.

2-Ricavare le tartine sfruttando le fette di pane per tramezzini in tutta la loro superficie.

3-Sugli alberelli spalmare uno strato di Philadelphia, creare i festoni con delle striscioline di Cheddar e le palline con dei cubettini di pomodorino.

4-Con i cerchietti creare dei pupazzi di neve. Spalmare uno strato di Philadelphia, formare occhi e bocca con le olive nere, con un triangolo di Cheddar il naso.

5-Tagliare a forma di triangolo il peperone rosso. Capovolgere il cuore e posizionare il triangolo di peperone come fosse un cappello. Usare due gocce di aceto per creare gli occhietti ed il Philadelphia per definire il cappello e fare la barba di Babbo Natale.

6-Le sfiziosissime tartine natalizie sono pronte per essere servite

Luca

Commenta