Zuppa Vegana : ricette leggere con poche calorie

Zuppa Vegana : ricette leggere con poche calorie

Primo: Zuppa tiepida di farro e legumi

Zuppa di farro , lenticchie e cavolo verza

– 400 gr di misto farro, lenticchie, piselli secchi
– 1 carota
– 1 spicchio d’ aglio
– 1 cucchiaio raso di lievito in scaglie
– olio evo qb
– sale qb
– pepe qb
– grana veg (mandorle tritate e lievito in scaglie)

Sciacquare il misto di farro e legumi, versarlo in una pentola capiente che riempirete d’ acqua. Aggiungere la carota tagliata a cubetti e lo spicchio d’ aglio. Dopo circa 20 minuti da quando ha iniziato a bollire aggiungere una manciata di sale grosso. Per i tempi di cottura controllare sulla confezione del prodotto. Per quello che ho usato io, non essendoci fagioli, è bastata una mezzoretta.
Quasi alla fine della cottura togliere lo spicchio d’ aglio (o se vi piace schiacciatelo con una forchetta in modo che si sciolga e si amalgami con la minestra), aggiungere il cucchiaio di lievito in scaglie e mescolare bene. Spegnere il fuoco e lasciare intiepidire.
Servire con una spolverata di grana veg, pepe e un filo d’ olio.

Primo: Zuppa di cavolo nero

Cavolo nero, proprietà e benefici

E’ la prima volta che lo cucino e me ne sono innamorata <3 ….

– 1 grosso cespo di cavolo nero
– 200 g di fagioli borlotti (cotti)
– 1 patata grande
– 1 cipolla dorata
– 1 spicchio d’ aglio
– olio evo qb
– lievito alimentare in scaglie
– sale
– pepe
peperoncino in polvere

Pulire le foglie di cavolo nero, spezzarle a metà e cuocere in acqua per almeno un’ ora dal bollore. Scolarle e tagliarle a strisce (grossolanamente).
Preparare il soffritto con olio evo, cipolla e aglio affettati, aggiungere il cavolo, la patata a cubetti e coprire con acqua. Salare e cuocere per circa 30/45 minuti.
Verso fine cottura aggiungere i fagioli e in seguito il lievito alimentare ed una macinata di pepe.
Servire con un pizzico di peperoncino in polvere.

Zuppa di rape e spigarello

– 3 rape
– 250 g di spigarello
– 3 patate piccole
– 1 cipolla
– 2 spicchi d’ aglio
– 1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie
– olio evo
– sale
– pepe

Pulire le verdure, tagliare a cubetti le rape e le patate ed affettare le foglie di spigarello. Mettere in pentola, con la cipolla e l’ aglio affettati e coprire d’ acqua. Cuocere per circa 45/60 minuti. Prima di finire la cottura aggiungere il lievito alimentare e il sale. Servire con una spolverata di pepe e un giro d’ olio.

Per me è stata una novità, ero diffidente nei confronti delle rape e non conoscevo lo spigarello! Risultato… una zuppa davvero delicata e gustosa!

Vegetariano è buono. Vegano ancor di piu’
“Mi piace” aggiunto alla Pagina · 26 ottobre 2015 · Modificato ·

Zuppa di cipolle alla francese

Zuppa di cipolla

Per 2 porzioni
– 3 grosse cipolle bianche
– 2 cucchiai di olio evo
– 1 cucchiaio di farina
– 1 cucchiaio di lievito alimentare in fiocchi
– acqua bollente o brodo vegetale
– 100 g di formaggio veg tipo No Muh Golden (Vegusto)
– sale
– pepe
– qualche fettina di pane o focaccia

Affettare le cipolle e rosolarle in un tegame con l’ olio. Quando iniziano ad appassire aggiungere la farina e mescolare. Coprire con il brodo e cuocere per circa 20 minuti. Aggiungere il lievito alimentare, un pizzico di sale e pepe.
Dividere la zuppa in due contenitori da forno, prima adagiare sul fondo una fettina di pane abbrustolito. Mettere il formaggio vegano tagliato a listarelle e passare in forno una decina di minuti per la gratinatura. Servire direttamente nei cocci con qualche altra fettina di pane (o focaccia).

Zuppa di lenticchie e orzo..

Zuppa di Lenticchie

Ingredienti:
200 g di lenticchie secche
80 g di orzo perlato
1 cipolla
1 carota
1 patata
vino bianco
pepe nero
2 foglie di alloro
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
olio evo
prezzemolo
q.b brodo vegetale

Tritate la cipolla, e tagliate a dadini la carota e la patata. In una pentola rosolate leggermente la cipolla, aggiungete la dadolata di patate e carote e fate rosolare leggermente. Aggiungete le lenticchie fatele insaporire un poco e sfumate con il vino bianco. Lasciate evaporare il vino e aggiungete l’acqua fino a coprire del tutto le lenticchie. Aggiungete l’alloro, il concentrato e aggiustate di sale. Lasciate cucinare per 45 minuti. Lavate l’orzo e aggiungetelo alle lenticchie, portate a cottura l’orzo aggiungendo del brodo vegetale man mano che asciuga (l’orzo ha una cottura abbastanza lunga, circa 35-40 minuti). Infine aggiungete un poco di prezzemolo e del pepe nero.