Ziti al ragù di braciole

Ziti al ragù di braciole

In Campania la braciola altro nn è che un involtino 🙂
Può essere sia di carne bovina che di cotenna di maiale.
Come fare:
Prendere le fettine di bovino(io uso il retrocoscia),batterle con il batticarne e su ognuna mettere sale pepe aglio prezzemolo uva passa e pinoli.

Arrotolare su se stessa e legare con spago per alimenti.stessa procedura x le cotenne : sale pepe aglio prezzemolo uva passa pinoli finocchietto selvatico e peperoncino.

Chiuderle con lo spago, metterle in una pentola con poco olio di oliva e cipolla tritata, soffriggere. ed ggiungere passata di pomodoro..

(io ho messo una bottiglia di sugo e una e mezza di acqua) sale e pepe e ho fatto cuocere a fuoco lento fino a quando come dico io..

.il sugo si prende con la forchetta Emoticon tongue ….ho cotto la pasta al dente….ziti….e li ho conditi con il sugo….le braciole x secondo

Ricetta e foto di Angela Nappa‎

Tagliatelle al forno veloci

Spaghetti ai fiori di zucca in video ricetta