Zeppole con crema di caffè

Zeppole con crema di caffè

Per il 19 Marzo, ovvero per la festa del Papà, non possono mancare le zeppole.
Le zeppole sono un classico dolce napoletano (ormai diffuso in tutta Italia) decisamente calorico ma molto molto buono.
Le zeppole possono cucinarsi fritte o al forno a seconda del gusto e possono essere farcite a piacimento.
In questa ricetta, vi presentiamo le zeppole alla crema di caffè.

Zeppole con caffè ricetta

Sciogliere zucchero e amidi con il latte scremato freddo( senza fare grumi), poi versare il caffè e far velare la crema.
Sempre mescolando, aggiungere il burro e , appena accennerà al bollore, togliere dal fuoco .
Metterla in frigo coperta con pellicola al tatto per circa 2 ore così che verrà fuori una gelatina .
N.B : è normale sbatterla con le fruste al massimo per avere una crema morbitav.
Utulizzarla cosi o incorporare 50 ml di panna montata a vostro gusto ma non zuccherata perchè e già dolce il topping…
Crema alla vaniglia:
500ml latte
60 amido mais
150g zucchero
45g burro
una bacca di vaniglia (costa ma è la migliore) per questa crema
1 buccia di limone.
io l’ho tolto dopo che si è freddata la crema il contrasto di vaniglia e buccia di limone.
Stesso procedimento della crema caffe /solo che questa si cuoce 2 /3 minuti)

Ingredienti per l’impasto :

150g farina di riso ,
50g fecola patate ,
50 amido mais
5 uova
1/2 litro acqua
180g di burro chiarificato..o chi vuole margherina vegetale ,
pizzicone sale
2 cucchiai di zucchero..procedimento e sempre quello ognuno ha le sue tecniche ..per cucinarli al forno..io 200 ‘ per 10minuti poi a 150 per altri 15/20 (in base al forno) –

cremeal caffè : 200ml di caffe ,50ml di latte .15g amido mais .15g amido di riso .125g di zucchero una noce di burro.

Ricetta alternativa zeppole classiche

Ingredienti : 500ml di acqua, 150 gr di burro o margarina, 250gr di farina setacciata, pizzico di sale e un cucchiaino di zucchero, uova 6 ( nel mio caso 5 perché erano grandi)
Procedimento: Mettere il burro o margarina nell’acqua e portare a ebollizione, abbassare la fiamma e versare di colpo la farina e far cuocere finché sfrigola, più o meno cinque minuti.
Dopo lasciare raffreddare bene il tutto ed aggiungere le uova a mano a mano
P.S non aggiungere l’altro finché non si è assorbito il primo .
La pasta è pronta quando il cucchiaio rimane in piedi o se mettiamo la pasta fra il pollice e l’indice fa il filo senza rompersi (se si rompe aggiungere l’uovo sbattuto poco per volta) .
Prendere la sacca a poche e dare la forma, cuocere in base al proprio forno (nel mio 15 minuti a 200 gradi, poi ho abbassato fino ad asciugatura)
CREMA : ecco la ricetta 800ml latte,200ml panna (volendo puoi mettere tutto latte,io uso l’ intero)220 gr di zucchero (volendo puoi aumentare in base ai tuoi gusti,a me non piace molto dolce),30-40 gr di amido,60 gr di farina (volendo puoi usare tutta farina) ,4 tuorli.
È valida in entrambi i modi.
P.S aroma buccia di limone o bacca di vaniglia

ZEPPOLE SARDE

ZEPPOLE CON CREMA DI PISTACCHIO