Wanton fritti

Wanton fritti

I wanton fritti sono un classico antipasto della cucina cinese come gli involtini primavera e i toast di gamberi.

Si tratta di triangolini di sfoglia a base di farina e acqua ripieni di carne di maiale e gamberi. Come tutte le ricette tradizionali il ripieno però varia da regione a regione.

Per una versione vegetariana potete farcire i wanton con spinaci e funghi shiitake reidratati e tritati.

I wanton fritti preparati seguendo questa ricetta sono perfetti se serviti ben caldi e accompagnati con salsa di soia o salsa agrodolce.

Come preparare i wanton fritti

Per preparare i wanton fritti iniziate lavorando farina e amido di mais con l’acqua necessaria per ottenere un composto elastico e morbido. Coprite l’impasto con della pellicola per alimenti e lasciate riposare almeno per 30 minuti. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione del ripieno. Ponete la carne di maiale macinata e i gamberi tagliati molto piccoli in una ciotola capiente. Aggiungete poi il porro tritato, lo zenzero in polvere, salsa di soia e un pizzico di sale. Riprendete l’impasto preparato in precedenza e stendetelo con l’aiuto di un mattarello o di una macchina tira pasta. Infarinate leggermente e ricavate dei dischetti dal diametro di 10 cm. Ponete al centro di ogni dischetto un cucchiaino di ripieno e chiudete in modo da formare una mezzaluna. Sigillate bene i bordi con l’aiuto di una forchetta e proseguite in questo modo fino a terminare gli ingredienti a vostra disposizione. Friggete i wanton in abbondante olio di arachidi caldo e servite ben caldi accompagnandoli con salsa di soia o salsa agrodolce. Buon appetito!!

Ingredienti per preparare i wanton fritti

(per sei persone):

400 grammi di farina 00

300 grammi di carne di maiale macinata

140 grammi di gamberi sgusciati

1 porro

salsa di soia q.b.

acqua q.b.

zenzero in polvere q.b.

sale q.b.

olio di semi di arachidi per friggere