Bocconcini di Verdure pastellate

Bocconcini di Verdure pastellate

Carciofi in pastella di birra e acqua frizzante con bergamotto

Preparazione

Mescolate con una frusta in una ciotola uova, sale e pepe. Unite un pò per volta la farina setacciata, il latte e, per ultimo, il lievito setacciato.
Mondate e lavate le verdure, quindi tagliate le zucchine a rondelle, i cuori di carciofi a spicchi ed il cavolfiore a pezzetti.
Sbollentate in acqua salata i cuori di carciofi ed il cavolfiore.
Sgocciolate  bene le verdure e passare un pezzetto alla volta nella pastella.
Friggete i bocconcini in abbondante olio bollente (175-180°), mantenendo la temperatura costante durante la cotturaquando saranno  dorati da entrambe le parti spegenteli e lasciarli sgocciolare su carta assorbente. Salate e servite ben caldi

Ingredienti
Per la pastella:
2 uova,
1 presa di sale,
1 presa di pepe,
140 g di farina bianca,
80 g di latte
1 bustira di Lievito pizzaiolo.

Per il ripieno:
100 g di zucchine,
100 g cuori di carciofi,
200 g di cavolfiore.

Zucchine pastellate

Descrizione: Ricetta facile per gli amanti delle verdure pastellate

Ingredienti

    • 300 g di zucchine
    • 100 g di farina 00
    • 100 ml di latte
    • 1 uovo
    • olio di semi
    • sale
  • pepe

Istruzioni

  1. Spuntate le zucchine, lavatele e tagliatele a bastoncini.
  2. Preparate la pastella amalgamando la farina con l’uovo, il latte, sale e pepe.
  3. Immergete le zucchine e mettetele a friggere nell’olio ben caldo.
  4. Prima di servire, adagiatele su della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Tempura

Pulite delicatamente gli udon (potete sostituirli con gli spaghetti), metteteli a cuocere in acqua leggermente salata e poi passateli sotto l’acqua corrente. Mettete in ammollo le alghe e i funghi in un contenitore con la quantità d’acqua che vi servirà poi per fare il brodo. Dopo qualche ora di riposo, trasferite il tutto in una casseruola e fate bollire per 2 minuti. Tagliate le alghe e i funghi a pezzetti e rimetteteli nel brodo, aggiungete sale, zucchero, salsa di soia e il vino. Mondate le verdure e tagliatele a fettine, pulite i gamberi ed eliminate la testa, asciugate bene il tutto. In una ciotola adagiata sul ghiaccio sbattete il tuorlo con la farina e acqua gassata gelata. Dovrete ottenere una pastella non collosa. Immergete le verdure e i gamberi in questa pastella e metteteli a friggere nell’olio ben caldo. Fateli dorare uniformante e adagiateli su della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Unite i piatti: mettete gli spaghetti nel brodo e adagiate sopra i gamberi e le verdure fritte.

Ingredienti:

verdure (carote, zucchine..)

gamberi

100 g di udon a persona

salsa di soia

5 g di alghe hijiki

4-5 funghi porcini

1 bicchierino di vermouth

½ cucchiaino di sale

½ cucchiaino di zucchero

1 uovo

una tazza di farina

una tazza di acqua gassata gelata

olio per friggere