Vellutata di primavera

Vellutata di primavera

La vellutata di primavera è la ricetta ideale per utilizzare gli asparagi di stagione.

Questi ortaggi, tipici della stagione primaverile, sono ricchi di fibre, acido folico e vitamine (A, C, E ed alcune del gruppo B), contengono sali minerali (fosforo e calcio) e sono ricchi di antiossidanti.

E’ necessario ricordare che gli asparagi non sono adatti per chi soffre di reumatismi o disturbi renali.

Gli asparagi sono perfetti anche in insalata o per preparare secondi piatti a base di carne.

Potete accompagnare la vellutata di primavera preparata con asparagi e patate con crostini di pane o con una quenelle di formaggi.

Come preparare la vellutata di primavera

Per preparare la vellutata di primavera iniziare pulendo accuratamente gli asparagi: eliminare la parte finale del gambo e pelare la parte finale con l’aiuto di un pelapatate. Tagliare gli asparagi a tocchetti lasciando bene intere le punte. Pulire la patata e tagliarla a dadini. Porre una pentola capiente sul fuoco con un filo d’olio, affettare il cipollotto e far rosolare per cinque minuti. Aggiungere gli asparagi e le verdure poi coprire con l’acqua. Portare a ebollizione e far cuocere fino a quando le verdure non saranno ben ammorbidite. Togliere qualche punta di asparagi per la decorazione e passare il resto con il passaverdura o con l’aiuto di un frullatore ad immersione in modo da ottenere un composto cremoso. Rimettere sul fuoco, aggiustare di sale e aggiungere la panna o il latte. Lasciare sobbollire per cinque minuti prima di servire. Servire la vellutata di primavera ben calda, decorare con qualche punta di asparagi e terminare con un filo d’olio a crudo e una macinata di pepe nero se di vostro gradimento.

Buon appetito!

Ingredienti per preparare la vellutata di primavera

(per 2 persone):

300 grammi di asparagi

acqua q.b,

1 cipollotto o 1 scalogno

100 grammi di patate

50 grammi di panna o di latte

sale fino q.b.

pepe nero macinato q.b.

erbe aromatiche q.b.

olio extravergine q.b.