Valle d’Aosta ricette di Natale

Valle d’Aosta ricette di Natale

Dal Nord della penisola la Valle d’Aosta è ricca di ricette tradizionali che caratterizzano tutto il menù natalizio.

Ecco alcune ricette che è possibile trovare sulle tavole valdostane durante le feste.

Mocetta in crostini al miele, si tratta di un salume di muscolo di vacca, pecora o capra essiccata e aromatizzato con erbette di montagna, ginepro e aglio.

Da non dimenticare i crostini con fonduta e tartufo, lardo con castagne cotte e caramellate con miele e lo sformato di cavolo verza con fontina.

Un primo piatto tipico dai tipici sapori di montagna è la zuppa alla valpellinentze o seupa alla valpellinentze, una tipica ricetta valdostana originaria di Valpelline a pochi chilometri da Aosta.

E’ una ricetta a base di cavolo verza lessato o stufato unito a pane di segale o integrale raffermo, brodo e fontina. La preparazione di questa zuppa è molto particolare, infatti, la cottura è terminata al forno, si sforna appena raggiunge una bella gratinatura e poi si cosparge con una buona dose di burro fuso.

Tra i piatti tipici troviamo anche la carbonata valdostana con polenta un piatto ricco e stuzzicante a base di carne di manzo e di maiale conservata sotto sale e stufata a lungo con cipolle e vino bianco di Mogex.

Spesso questo piatto è accompagnato da strisce di polenta, ma l’abbinamento tradizionale è con le patate.

Alcune varianti prevedono l’utilizzo della birra scura al posto del vino.

Tra i secondi piatti a base di carne si trova il capriolo alla  valdostana, un piatto di selvaggina caratteristico della tradizione culinaria valdostana, dal sapore ricco e intenso arricchito dalle erbe aromatiche.

Anche questo piatto di carne può essere abbinato alla polenta o da un bel purè di patate. 

A fine pasto non possono mancare i dolci come le pere a sciroppo con crema al cioccolato e panna montata; il caffè mandolà, molto lungo e a base di burro e mandorle tritate e tostate tradizionalmente abbinato alle tegole, pasticcini secchi e croccanti.