Uovo di pasqua fatto in casa

Preparazione:

riempite un pentolino d’acqua e portatela ad ebollizione. Quindi mantenendo il fuoco dolce lentamente immergete il cioccolato fatto a pezzettini e lasciate che si sciolga totalmente.

La temperatura del cioccolato deve raggiungere i 42 gradi ma non superarli. Quindi a questo spunto togliamo dal fuoco e versiamo 3/4 del cioccolato su una superficie liscia, quello che ci avanza lo rimettiamo a bagnomaria ma il fuoco deve restar spento.

Lavoriamo con un cucchiaio il cioccolato di modo che stemperi, la temperatura deve raggiungere i 30 gradi.

Dunque questo cioccolato che abbiamo stemperato va versato con il resto del cioccolato che avevamo messo a bagnomaria. Risistemiamo il tutto a bagnomaria e aspettiamo che la temperatura salga a gradi 35.

Versiamo quindi velocemente il cioccolato negli stampi per uova e riponiamo in frigo per ore 2 finchè non si solidifichi per bene.

Ora togliamo dal frigo e facciamo una leggera pressione di modo che l’uovo si stacchi delicatamente senza rompersi dallo stampo.

Per attaccarli poggiamo per pochi secondi le due metà sul fondo di una teglia calda di modo che s’incolli a vicenda. Prima di fare questa operazione inseriamo la sorpresa dentro.

 

Ingredienti:

due mezzi stampi per uova di Pasqua

500 g di cioccolato fondente

Attrezzi:    termometro per dolci (detto anche caramellometro)