Umbria, ricette di Natale

Umbria, ricette di Natale

Ricette della tradizione natalizia umbra

Riscoprire le tradizioni e i piatti tipici legati alle festività è sempre un piacere.

Durante le feste natalizie le tavole degli italiani sono imbandite di piatti tipici.

La tradizione è alla base della cucina umbra e il pranzo di Natale si apre con crostini olive o con i fegatini di pollo.

Un altro antipasto umbro è ricco di salumi e formaggi tipici della regione del centro Italia. Dopo gli antipasti via libera ai primi piatti, elaborati e ricchi di portate a base di pasta fresca.

Tra i primi piatti tipici, infatti, si trovano: gli spaghetti alla nursina un piatto molto semplice preparato con tartufo affettato sottilmente, acciughe rosolate in un filo d’olio, aglio e basilico.

Gli spaghetti vengono saltati nel condimento e la preparazione termina con l’aggiunta di una bella manciata di prezzemolo fresco tritato. Tra la pasta fresca preparata durante le festività si trovano gli agnolotti al sugo e i cappelletti ripieni di cappone e piccione.

Tra i secondi piatti tipici della tradizione non può mancare l’agnello alla scottadito e la selvaggina: piccione arrosto e fagiano in salmì.

Dopo i primi e i secondi concludono il tradizionale pranzo di Natale i dolci.

Un dolce tipico della tradizione è il torciglione umbro, dolce tradizionale fatto con mandorle, albumi e zucchero.

Questo dolce dalla forma attorcigliata come un serpentone affonda le sue origini nella tradizione pagana: il serpente simboleggerebbe la capacità di rigenerarsi della natura e la forma attorcigliata richiamerebbe la ciclicità dell’anno dell’anno che muore e rinasce.

Un altro prodotto tipico è il panpepato umbro, un dolce antichissimo che viene preparato durante le feste ed è tipico in particolare della città di Terni.

Gli ingredienti principali sono: farina, mandorle, noci, cioccolato fondente, mandorle, scorza di arancia candita, miele, pinoli, uva passa, nocciole, vino rosso e pepe macinato.

BOSTRENGO