Torta ricotta e pere con limone ,panna e pasta frolla

Torta ricotta e pere con limone ,panna e pasta frolla

Torta ricotta e pere

Ingredienti: per la farcia
2 pere
300 gr. di ricotta
8 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di limone
una noce di burro
150 ml di panna

Per la pasta frolla
250 gr. di farina
125 gr. di burro
125 gr. di zucchero
1 uovo intero
1/2 bustina di pan degli angeli

Preparazione:
Sbucciare e tagliare a dadini le pere, metterle in una padella con la noce di burro,4 cucchiai di zucchero e il cucchiaio di limone.
Far cuore per almeno 15/20 minuti.
Nel frattempo lavorare a crema la ricotta con lo zucchero con uno sbattitore elettrico, montare la panna e unirla alla ricotta e una volta raffreddate le pere unire anch’esse alla crema, metterla in frigorifero il tempo di preparare la pasta frolla.
In una scodella o su una spianatoia mettere la farina, il burro, lo zucchero, l’uovo e il lievito.
Impastare fino ad ottenere un panetto di pasta omogenea.
A questo punto tutti consigliano di mettere il panetto di pasta nella carta velina e in frigo, io personalmente non lo faccio ma voi fate come d’abitudine.
Dividere il panetto in due parti uguali e stenderlo con il mattarello direttamente sulla carta da forno, a formare più o meno un cerchio abbastanza sottile, poi con una forma tonda ( io prendo una tortiera di 22 cm di diametro ) l’appoggio sulla pasta e con una rotella o un coltello la rifilo per ottenere un cerchio perfetto.
Bucherello con una forchetta e metto in forno sulla teglia a 160° forno preriscaldato e ventilato per 10 minuti non di più ( il mio forno è molto forte voi regolatevi col vostro ).
Facciamo la stessa cosa con l’altra metà della pasta ( probabilmente vi rimarrà della pasta frolla in eccesso io ci faccio dei biscotti 😉 )
Una volta raffreddati i due dischi di pasta, prendiamo un vassoio da portata, adagiamoci il primo disco, riempiamolo con la crema e appoggiamoci sopra l’altro disco, premiamo un pò e poi con una spatola livelliamo tutto il contorno.
Abbondiamo di zucchero a velo e mettere in frigo per un paio d’ore prima di servire