Torta Gioconda

Preparazione:


Lavorate bene il burro a temperatura ambiente con lo zucchero a velo, fino ad ottenere una massa bianca e cremosa. Unite la scorza grattugiata del limone e i tuorli, uno alla volta.
In una ciotola, a parte, montate gli albumi a neve ferma con un cucchiaio di zucchero semolato.
Aggiungete gradualmente la massa di albumi all’impasto, mescolando delicatamente. Aromatizzate con il liquore e setacciate su tutto la farina con il lievito e il sale. Unite le nocciole e il latte poi mescolate per amalgamare. Imburrate e spolverizzate di farina la tortiera. Versate metà della massa nello stampo e ricopritela con le amarene miscelate alla confettura e completate con il resto dell’impasto. Ponete la torta in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti, poi abbassate a 150° e proseguite la cottura ancora per 25 minuti.
Una volta cotta la preparazione, sfornatela e sformatela a raffreddare su una gratella.
Decorazione: pennellate la torta con la gelatina di albicocche calda e distribuite la granella di mandorle.

Ingredienti:

230 g di burro
200 g di zucchero
a velo
5 uova
1 cucchiaio di zucchero 4 cucchiai di latte
1 limone
370 g di farina
70 g di nocciole tritate
3 cucchiai di liquore maraschino
1 bustina di lievito
3 pizzichi di sale
20 amarene sciroppate
250 g di confettura di amarene
decorazione:
gelatina di albicocche
granella di mandorle