Torta ai frutti di bosco

Torta ai frutti di bosco

TORTA ALLA FRUTTA CON CREMA ALLA VANIGLIA E MOUSSE AI FRUTTI DI BOSCO

Torta ai frutti di bosco e yogurt

Per la composizione delle torte in foto occorrono cinque torte del diametro di cm 25 ed una del diametro di cm 16. Per le torte di cm 25, utilizzare la ricetta base così come è. Per quella di cm 16, dimezzare le dosi.

Tempo di realizzazione di una singola torta: 3 ore circa (esclusi i tempi di raffreddamento). Molto incide la complessità del disegno che si vuole ottenere con la frutta.

Ingredienti

Pan di Spagna al Limone (per una tortiera di cm 26/28 di diametro) Ricetta presa dal web:
300 g di Farina “00”
200 g di Zucchero semolato
4 Uova Intere
110 g di Olio di semi di Arachidi
140 g di Latte (preferibilmente Intero)
1 Limone non trattato (succo filtrato + buccia grattugiata)
1 pizzico di sale
aroma di Vaniglia (io in realtà sostituisco parte dello zucchero indicato in ricetta, con dello zucchero aromatizzato da una bacca di vaniglia)
1 bustina di Lievito per dolci

Crema Pasticciera alla Vaniglia (per la composizione in foto, moltiplicare per quattro):
4 uova (solo i Tuorli)
½ litro di Latte Intero
90 g di Zucchero Semolato
70 g di Farina “00”
1 Bacca di Vaniglia

Mousse ai Frutti di Bosco (per la composizione in foto, moltiplicare per quattro):
½ litro di Panna Fresca
250 g di Mascarpone
Zucchero a velo q.b.
100 g di Frutti di Bosco (io ho usato quelli surgelati)
25 g di Zucchero Semolato

Oltre agli ingredienti elencati, per una singola torta, occorrono:
Liquore Limoncello q.b.
Bagna ai Frutti di bosco (io ne ho comprata una già pronta, da diluire con 750 ml di acqua)
750 ml di Panna Fresca
Zucchero a velo q.b.
Gelatina in polvere chiara per dolci alla frutta
7 grandi Susine viola dolci ma sode
2 grandi Cachi mela
12/15 Fragole

In alternativa, va bene usare solo il limoncello, oppure fare una Bagna analcolica con :
100 ml di Acqua
70 g di Zucchero Semolato
la Buccia di 1 Limone

Procedimento

Pan di spagna al limone:
Montare a lungo le uova con lo zucchero dopodiché aggiungere l’olio, il latte appena intiepidito ed il succo di limone. Soltanto dopo, aggiungere al composto la farina setacciata con il lievito, l’aroma di vaniglia e la buccia del limone. Versare il tutto in una teglia precedentemente imburrata ed infarinata di 26 cm. di diametro e cuocere in forno a 160 gradi per circa 40/45 minuti.

Crema Pasticciera alla Vaniglia:
Battere energicamente i tuorli con lo zucchero con una frusta fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere la farina e mescolare ancora, aiutandosi con qualche cucchiaio di latte prelevato dal totale. Mettere il latte a scaldare sul fuoco con la vaniglia. Mentre il latte si scalda, prelevare qualche cucchiaiata e mischiarla al composto di uova, in modo da farlo intiepidire. Non appena il latte giunge a bollore, togliere dal fuoco ed unire delicatamente e sempre mescolando al composto di uova. Rimettere il tutto sul fuoco e far cuocere ancora per 3-4 minuti, mescolando in continuazione fino a quando si sarà addensata. Far raffreddare.

Mousse ai Frutti di Bosco:
Far cuocere i frutti di bosco con lo zucchero fino a che il composto si addensa (a me sono bastati una decina di minuti), quindi passare al setaccio cercando di raccogliere più succo possibile. Far raffreddare. Nel frattempo, cominciare a montare la panna ben fredda con lo zucchero a velo (preferibilmente acquistato già pronto in quanto, contenendo amido, aiuta a mantenere più stabile la panna montata). Non ho specificato la dose dello zucchero perché molto dipende dal gusto e dall’acidità dei frutti di bosco. Quando è ancora semi-montata, aggiungere il mascarpone poco alla volta e continuare a montare, fino a raggiungere una consistenza “corposa” (questo è possibile proprio grazie alla presenza del mascarpone). A questo punto, aggiungere poco alla volta la salsa ai frutti di bosco alla panna montata e mescolare delicatamente con una spatola, facendo attenzione a non far smontare il composto.

Bagna:
Mettere il tutto in un pentolino e, dal momento dell’ebollizione, far cuocere ancora per almeno cinque minuti. Far raffreddare e filtrare (aumentare o diminuire le dosi secondo l’esigenza).

Assemblaggio della torta

Tagliare il Pan di Spagna in tre strati.
Bagnare il fondo con il limoncello secondo il proprio gusto. Anche perché questo tipo di base non ha bisogno di essere bagnato troppo, essendo già umido di suo. Farcire con Crema pasticciera alla Vaniglia. Posizionare il secondo strato, bagnare con la bagna ai Frutti di Bosco e farcire con la Mousse ai Frutti di Bosco. Posizionare il terzo strato di Pan di Spagna e bagnarlo leggermente ancora con della bagna ai Frutti di Bosco. Far rassettare per qualche minuto in frigo, quindi ricoprire la torta con la Panna Montata e zuccherata a piacere con lo zucchero a velo. Infine, posizionare la frutta intagliata nella parte superiore della torta., seguendo la propria fantasia.
Nel mio caso, ho voluto dare l’idea di un fiore a cinque petali. Dopo aver preparato la gelatina seguendo le istruzioni scritte sulla confezione, ricoprire leggermente la frutta, aiutandosi con un pennello.

Note:
Come frutta, in realtà, avrei voluto mettere dei riferimenti alla Mousse ma, purtroppo, ho trovato solo frutti di bosco rovinati, quindi ho dovuto ripiegare su altro. Però devo ammettere che la scelta della frutta messa è stata comunque azzeccata perché la sua dolcezza contrastava piacevolmente con l’acidità della Mousse. – L’effetto “Volants” della torta centrale è stato creato tagliando un caco mela con un attrezzo che taglia gli ortaggi in grosse spirali.