Torta a lunga lievitazione con aroma di limone e sciroppo di fragole

Torta a lunga lievitazione con aroma di limone e sciroppo di fragole

Torta

3 uova medie solo tuorlo
100 gr di burro.
Farina 00 q.b.
350/ 400 gr di latte freddo
Una bustina di lievito per dolci marca a scelta.
Una bustina due di vanillina
Mezzo limone solo buccia grattata
150 gr di zucchero
Sciroppo di fragole
Teglia per crostate anti aderente 
Burro per ungere e un grammo di farina per cospargere la teglia imburrata.
Forno piano centrale. Preriscaldato a funzione sopra e sotto a 180 c° per 30 minuti 
Quando dorata è pronta
Usate uno stuzzicademti e immergetelo al centro della torta, bucate e affondate. Se esce asciutto al vostro tatto, la torta è pronta. Invece se umido, lasciatela dentro il forno chiuso e spento,fuori timer. 

Prendete una ciotola possibilmemte in acciaio. Tiene meglio la torta. Unire due uova lavate ed asciugate, solo tuorlo. Attenti ai pezzi di guscio. Toglieteli con la punta di un cucchiaino ecc. 
Sbattete con una forchetta le uova. Pesate lo zucchero semolato ed unite. Girate e quando il composto diventa chiaro é pronto. Adesso con un colino buttate a neve nell’impasto, incorporando la farina piano. Volta per volta amalgamate sempre da un verso, fino a che l’impasto la chiama a se. Cioé fino a che l’imasto si ispessisce e non é più liquido. Adesso aggiungere il latte freddo quantificato prima. Unire piano e girare fino a che non si impasta con gli altri ingredienti lavorati. Ora unisci un altro po di farina, setacciandola e in fondo buttate i grumi duri rimasti della farina. Unite il burro fuso. Grattate mezzo limone e unite con la vanillina e girate. Un pizzico di sale fino.
Impastando se è morbida aggiungete allo stesso modo di prima, altra farina e in fine deve essere corposa. Se immergete un mestolo di plastica quando la compattezza è giusta, vedrete che si attacca e non cade subito ma lentamente. Ora è pronta. Fatela riposare un giorno in frigo coperta. Secondo giorno girate l’impasto. Allungatela di una manciata di farina stesso modo precedente. Riponete coperta in frigo un altro giorno. Il terzo. Aggiungete solo poca farina e questa volta avrà molte bolle in superficie. È lievitata. Ma aggiungendo nuova farina per essere cotta deve essere lievitata, allora occorre il lievito in polvere versato a pioggia amalgamando con la frusta. Una volta unta e infarinata una teglia per crostate, versate la pasta della torta. Lasciate riposate una 10 minuti fuori, con il lievito a ambiente farà molte bolle. Accendete il forno preriscaldarlo e quando caldo, mettetela al piano di mezzo e chiudete. Il timer sarà 30 minuti. Subito pronta e punta con uno stecchino per verificarne la cottura. Spegnete, sfornate e sformate se pronta. Su un grande piatto piano. Cospargete la torta con dello sciroppo di fragola o marmellata di fragola sciolta sul fornello con un cucchiaio d’acqua. Ora lasciate rafreddare e dopo servire se vi piace cosparza con dello zucchero a velo. Buon appetito golosi! Facile e lunga da fare ma molto buona.