Tipi di Pizza da fare a casa

Tipi di Pizza da fare a casa

Corona di Pizza

Pizza poco lievitata ad alta digeribilità

500 gr di farina 0
300 ml di latte (o acqua)
50 ml di olio evo
1 cucchiaino di zucchero
Mezzo cucchiaio di sale fino
12 gr di lievito di birra fresco .
Impastare tutti gli ingredienti molto bene ,finché l’impasto non risulta morbido ed elastico,dopodiché metterlo a riposare in una ciotola avvolta con pellicola,in forno spento con la luce accesa (sarà il luogo ideale per un’ottima lievitazione)per 5 ore(fino al raddoppio ).
Dopodiché ,formare un cerchio con l’impasto dello spessore di mezzo cm e lasciar riposare ancora mezz’ora coperto con un canovaccio,subito dopo ,appoggiare un piatto da frutta in centro e segnare leggermente il contorno,poi togliere il piatto e formare partendo dal centro 8 spicchi ,senza superare il contorno del piatto fatto precedentemente.
Condire il bordo esterno con passata di pomodoro rustica e mozzarella.
Infine ripiegare gli spicchi sul bordo esterno condito(guardare foto).
Spennellare con olio evo e infornare a 190 /200 gradi fino a cottura.
Decorare con foglie di basilico fresco e servire.

Pangustoso

INGREDIENTI:
500gr. di farina 00 ( o manitoba ) setacciata
300gr. acqua
100 gr. di parmigiano grattuggiato
2 cucchiaini di sale fino
2 cucchiaini di zucchero
2 cucchiai di olio E.V.O.
1 busta di olive snocciolate e sgocciolate
1 cucchiaio di pinoli
1 cucchiaio di erbe aromatiche tritate
1 bustina di lievito istantaneo per pane o pizza
100 gr. di pancetta dolce a cubetti

ESECUZIONE:
Impastare il tutto e versarlo in un recipiente rettangolare per plumcake foderato con carta forno (bagnata e strizzata). Spennellare l’impasto con olio E.V.O.
Infornare a 170° – 180° per 40 minuti, prova stecchino

Ricetta di Graziella D’ambrosio

Pizzette veloci

Ingredienti:

per 6 persone
una confezione di pasta sfogliaper torte salata
una confezione di passata di pomodoro
una mozzarella per la pizza
origano
sale
pepe
olio
un bicchiere vuoto da tavola

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 200 gradi.
Distendete la pasta sfoglia, e con il bicchiere fate diversi dischi tondi, ne ricaverete circa 15. Distribuiteli su di una teglia da forno.
Insaporite la salsa di pomodoro con il sale, il  pepe e l’olio
Ricoprite i deschi con la   passata di pomodoro  avendo cura  di non coprire il bordo esterno. Mettete nel  forno che avrete preriscaldato per circa 20 minuti.
Quando le pizzette saranno ben cotte diventeranno rigide e secche, se sono  molliccie vi vuole dell’altro tempo.
Affettate sottilmente  la mozzatella.
A cottura ultimata aggiungete la mozzarella e mettete in forno  per qualche altro minuto.
levate dal forno e ricoprite con l’origano.

Parigina

1.Preparare la pasta per la pizza.Se non la volete fare voi potete usare quella già pronta.

2.Su una spianatoia infarinata stendere uno strato di pizza rettangolare alto circa 3mm

3.Foderare una teglia oleata con lo strato di pizza.

4.Coprire lo strato di pasta per pizza con la metà della polpa di pomodoro(io ho usato quella rustica) precedentemente insaporita con sale e olio.

5.Stendere uno strato di prosciutto cotto,uno di salame crudo a fette e uno di provola (precedentemente sgocciolata) tagliata a fette sottili.

6.Ricoprire con la restante polpa di pomodoro.

7.Infine chiudere il tutto con uno strato di pasta sfoglia.
Sigillare bene i bordi della parigina e bucherellare la sfoglia superiore con i denti di una forchetta.

8.Spennellare la superficie con un uovo battuto e infornate la parigina in forno già caldo a 190° e cuocere per 30 minuti circa.

9.Lasciar intiepidire la parigina prima di tagliarla a fette quadrate e servirla.

INGREDIENTI

350 gr di pasta per pizza
1 rotolo di pasta sfoglia
250 gr di provola
150 gr di prosciutto cotto
150 gr di salame crudo a fette
300 gr di polpa di pomodoro(magari quella rustica)
olio
sale
1 uovo per pennellare

Pizza con le patate

Passare al setaccio la farina, aggiungere il sale e l’olio; formare sulla spianatoia la classica fontanella. Sciogliere nell’ ‘acqua tiepida lo zucchero (serve per attivare la lievitazione) ed il lievito, aggiungerla alla farina poco per volta il quantitativo esatto è relativo, dipende dall’ umidità della farina, e impastare energicamente per almeno 10 minuti, deve risultare un panetto liscio ed elastico. Coprire in una ciotola e lasciar lievitare per almeno 4 ore in un luogo riparato. Appena l’impasto è pronto stenderlo uniformemente in una teglia per pizza, con la base unta leggermente d’olio, ricoprire l’impasto con il formaggio grattugiato e poi stendere uno strato di patate affettate possibilmente con una mandolina ,non più spesse di 3-4 mm. Salare la superficie e con un pennello da cucina emulsionare bene con l’olio e qualche goccino d’acqua, aggiungere un rametto di rosmarino tritato grossolanamente. Infornare alla potenza massima del forno già caldo finchè non risulterà dorata. Sfornare e lasciare intiepidire su una gratella in modo che la condensa non ammorbidisca la base.

Ingredienti per 1 teglia di cm 33x 33
per la pasta della focaccia:
-400 gr. farina 0
-200 ml acqua circa
-2 cucchiai d’olio evo
-1/2 cubetto lievito birra
-1/2 cucchiaino di zucchero
-sale fino q.b.
Per la farcitura:
-formaggio grattugiato
-4 patate medie
-rosmarino
-sale
-acqua

LA CUCINA DI MARA

Pizza semplice al pomodoro

500 gr di farina, 2 patate lessate e passate allo schiacciapatate, 150 ml di acqua, 12gr di lievito di birra sciolto in un po’ di acqua (presa dai 150 ml) tiepida, 1 cucchiaino di sale, olive nere q.b.
Amalgamare il tutto e far lievitare per almeno 2 ore.
Dopo la lievitazione l’impasto si presenta morbido. Le patate servono a far diventare la pizza morbida e croccante. Preparare la teglia del forno con la carta forno e sistemare l’impasto mettendo anche il sugo pronto e le olive, lasciare lievitare per altre 30 minuti.
Riscaldare il forno a 250 gradi per 1/2 ora e infornare. E’ pronta quando è dorata.
Far soffriggere tanta cipolla con olio evo quando è dorata aggiungere i pomodori a pezzettoni e far cuocere

Ricetta e foto di Giustina Manfredi

Sfincione siciliano

Ricetta inviata da Laura

Impastare la farina con il resto degli ingredienti…metterla a lievitare per un’ora….poi mettere un po’ d’olio nella teglia e un po’ di farina e stenderla……nel frattempo in una padella mettete l’olio d’oliva e la cipolla col pomodoro pelato..il sale e il pepe.fatelo cuocere x un quarto d’ora…..nella pasta che avete steso nella teglia inserite le acciughe e le olive nere…poi mettete su il pomodoro pelato cotto……in fine una bella spolverata di grana. Fate lievitare il tutto così x un’altra mezzora almeno riscaldate il forno a 200 gradi e infornate finchè è bella dorata

Per la pasta

1 kg di farina manitoba
mezzo bicchiere di olio d’oliva
35 gr di lievito di birra
acqua tiepida per impastare

Per il condimento

500 gr pomodoro pelato
4 cipolle tagliate nn finissime
2 acciughe
abbondante formaggio grattugiato…io pref il grana
olive nere …origano sale pepe

Base per pizza rossa

Frullare nel mixer la barbabietola, comprata già cotta. Mettere la farina a cratere su di un ripiano. Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida e versare nell’incavo. Aggiungere la barbabietola frullata, l’olio, lo zucchero e un pizzico di sale. Lavorare l’impasto fino ad ottenere una pasta solida ed elastica. Fare una palla e lasciarla lievitare coperta da un panno in un luogo temperato fino a quando sarà raddoppiato di volume. Dividere poi nella quantità desiderata e stendere la pasta della pizza in una teglia foderata da carta da forno. Mettere in forno preriscaldato a 200 °C per circa 30 minuti. A metà cottura mettere il condimento e rimettere in forno.

INGREDIENTI
500 g di farina bianca
1 panetto di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale fino
2 cucchiai di olio
200 ml di acqua tiepida
1 barbabietola piccola