Timballo di pasta con mozzarella e radicchio

Timballo di pasta con mozzarella e radicchio

Piatto Unico della tradizione meridionale: la ricetta è usata soprattutto in Campania , Sicialia e Calabria

Il timballo di pasta è una tipica ricetta meridionale che si cucina in stagioni fredde (sotto Natale soprattutto) e che rappresenta un primo piatto sostanzioso. Sicuramente rientra tra i piatti unici in quanto è un piatto ricco e nutriente.

Come si fa il timballo:

Tagliare a striscioline il radicchio e farlo saltare con il sale, l’olio e gli aromi. Cuocere la pasta molto al dente e versarla nel condimento aggiungendo olio q b. Lasciare intiepidire e nel frattempo sbattere l’uovo con un pizzico di sale, unire latte e parmigiano q b per ottenere un composto con la consistenza di una pastella non troppo densa. Tagliare a pezzetti la mozzarella fredda di frigorifero in modo da evitare che si sciolga subito al contatto della pasta calda. Aggiungerne ¾ alla pasta e mescolare, versare il composto in
una teglia foderata di carta forno, livellare e versare in modo uniforme il composto di uovo. Distribuire sulla superficie la mozzarella rimanente e mettere nel forno già caldo a 200 gradi per 25 minuti. Attendere qualche minuto e servire.

Timballo di pasta Ingredienti:

200/220 g di pasta corta cruda
1 radicchio rosso grande o 2 medi
sale, olio evo, aromi (io scalogno, timo, aceto balsamico) q b
1 uovo
latte q b
qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato
125 g di mozzarella (io fiordilatte)

TIMBALLO DI PASTA CON MELANZANE AL FORNO