Tigelle con farina di farro farcite

Tigelle con farina di farro farcite

Tigelle con farina di farro farcite con salame o con stracchino e rucola

Tigelle
400 gr farina di farro 50 gr parmigiano grattugiato 30 gr burro 1 uovo 1 cubetto da 25 gr di lievito di birra diluito in un pochino di acqua tiepida e un pizzico di sale, ho impastato il tutto ed ho formato delle palline (circa 12-14 pz con questa dose) le ho lasciate lievitare coperte con un canovaccio per una 20-30 minuti poi ho la pentolina per cuocerle a 7 posti e ho cotte sopra al fornello qualche minuto per parte e fatte.

Tigelle allo yogurt

Sonio in relatà le crescentine modenesi, ossia focaccine.

Si chiamano anche tigelle perchè un tempo le crescentine venivano cotte in dischi di terracotta chiamati appunte tigelle 🙂

Ingredienti:

430 g di farina,250 g di yoghurt, 40 cl di acqua ca, 2 cucchiaini di sale, 1 cucchiaio di olio e una bustina di lievito istantaneo.

Preparazione:

Mescolare tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo.Lasciare a riposo per 10 min.

Stendere una sfoglia del spessore di ca 1/2 cm e ricavare dei dischi di ca 8-9 cm.

Farli cuocere per cm 3 min. per lato in una padella inaderente.

N.B si possono farcire con salumi e formaggi

Tigelle di riso


Dunque:
2/3 di farina d riso
1/3 di fecola di patate
pochino di sale
olio d’oliva con generosità
acqua quanto basta per un impasto che non si appiccichi e che non si sgretoli
Lievito non serve a un caxxo… 
Mescolate un po’ e lavorate fino a fare una palla poi staccate delle piccole palline e con le mani date una forma né troppo alta né troppo schiacciata.
Scaldate una pentola antiaderente con un filino di olio giusto per inumidire e cuocete a fuoco basso con un coperchio.
In 10 minuti son pronte..
PS: In forno ancora meglio ma io a luglio il forno non lo accendo.
PS2: se qualcuno mi dimostra che qualsiasi tipo di lievito dal bicarbonato al lievito di birra serve a qualcosa gli pago una pizza doppia pasta..
PS3: non esagerate, ogni tanto va bene altrimenti mi bannano.

Tigelle con condimento

1 impastate la farina con la pasta madre e il latte, cominciate a lavorarlo, aggiungete lo strutto e il sale e lavoratelo bene, dovrete ottenere un impasto morbido e liscio.
2 Una volta lavorato bene, sistematelo in una ciotola capiente e lasciatelo lievitare coperto di pellicola fino a che sarà raddoppiato. Io ho impastato alla sera e lasciato dentro il forno a luce spenta per tutta la notte.
3 riprendete l’impasto e stendetelo col matterello in uno spessore di 1 centimetro circa, ritagliatele con lo stampo rotondo e lasciate riposare coperte almeno un’ora.
Cuocetele con l’apposito arnese e farcitele a piacere.
Io le ho farcite col pesto di aglio, pancetta e rosmarino. ho aggiunto poi un bel po’ di grana. Voi servitele con ciò che più vi piace.
Ingredienti.
500 g di farina 00
50 g di strutto
100 g di pasta madre rinfrescata
latte quanto basta per impastare
2 cucchiaini di sale