Come fare la tiella , ricetta semplice regionale

Come fare la tiella , ricetta semplice regionale

La cucina italiana è gustosa ed invitante da Nord a Sud

Sono molte le preparazioni che troviamo in regioni diverse con molte varianti, ad esempio la tiella che, come tutte le ricette tradizionali, esiste in numerose versioni: quella alla barese è la più conosciuta, ma possiamo dire che ogni località pugliese – o addirittura ogni famiglia – ne possiede una versione propria.

Gli ingredienti principali della tiella barese sono: riso, patate e cozze.

La caratteristica principale è la pentola nella quale viene cucinata: è una sorta di tegame in cotto, dai bordi bassi, col coperchio, che resiste alle alte temperature, la tiella, appunto, da cui prende il nome la famosa pietanza.

La preparazione è semplice come lo sono i suoi ingredienti: per 6 persone bisogna sbucciare ed affettare separatamente 500 gr. di patate, 600 gr. di pomodori ben maturi e 300 gr. di cipolle; tritate del prezzemolo e due spicchi d’aglio. Intanto pulite e aprite sul fuoco 1 kg di cozze, di cui della metà dovrete togliere la conchiglia, mentre conserverete il resto e il liquido di cottura.

Cospargete la tiella di sale grosso, disponete uno strato di cipolle, l’aglio ed il prezzemolo e poi uno di pomodori, spolverateli con circa due cucchiai di pecorino grattugiato, fate uno strato di patate, aggiungete 300 gr. di riso e tutte le cozze sgusciate e qualcuna col guscio.

Create un altro strato aggiungendo le cozze con le valve e versate sopra il loro liquido di cottura, irrorate di olio evo e aggiungete acqua fin quando non arriva all’ultimo strato di patate.

Cuocete in forno preriscaldato per circa 30 minuti a 180°. A fine cottura l’acqua deve essersi assorbita ed il riso e le patate devono risultare cotte e morbide. Portate in tavola questo piatto unico di origine contadina, vi delizierete con la sua bontà.

COME FARE LA TIELLA DI GAETA