Terrina di frutta per dessert

Terrina di frutta per dessert

Macedonia in terrina al brandy

Come fare macedonia di frutta

Monda e lava la frutta, poi affettala o tagliala a pezzetti. Ammorbidisci il burro lavorandoio con une spatola e mettilo nell’ impastatrice. Aggiungi poco per volta lo zucchero, poi la farina di mandorle, la scorza di arancia grattugiata, fatta marinare almeneper 10 minuti nel Brandy au’arancia, e unisci sem ·pre mescolando le uova, uno alla volta. Dovrà risultare un impasto omogeneo e liscio. Con parte di questo ricopri il fondo di una terrina rettangolare, disponi i pezzi di frutta con fantasia e ben staccati uno dalI’altro. Alterna l’ impasto di mandorle con strati di frutta fino a esaurimento poI metti a riposare per almeno 2 ore in frigorifero. Intanto metti in una casseruola le fragole e lo zucchero, cuoci per 10 minui tcirca a fuoco lento, lascia raffreddare e passa al setaccio. Servi il dolce tagliato a fette con la salsa.

Per il riposo in frigorifero : 2 min

200 g di burro, 180 g di  farinaoo, mandorle, 2 uova, 1 pezzo di scorza d’arancia grattugiata,

2 cucchiai di Brandy all’arancia, 1 banana, 500 g di fragole, 1 grappoio d’uua, 2 kiwi, 10 lamponi, 150 g di zuccchero.

Per la salsa

200 g di fragole, 300 g di zucchero.

Terrina di frutta fresca con coulis al kiwi

Per il riposo in frigorifero : 12. oo

150 g di mango, 200 di fragole, 160 g di mirtilli,160 g di ribes, 200 g di pesche, 200 g I pere,

2 banane, 112 ì di coulis di ki tui.

Per la crema

8 tuorli d’uovo, 3oo g di 1 di latte, 200 g cli zucchero,8 fogli di colla di pesce, 1 bicchiere e uno  di Rum.

Prepara la crema facendo bollire il latte e sciogliendovi 100 grammi di zucchero e il Rum. Lavora i tuorli con lo zucchero rimasto, unisci a filetto il latte ancora caldo e fai cuocere a bagnomaria, mescolando incontinuazione sino a ottenere una certa consistenza. Aggiungi la colla di pesce, già ammollata e ben strizzata, e lascia raffreddare mescolando di tanto intanto. Nel frattempo, lava, taglia tutta la frutta in piccoli pezzi, tranne i mirtilli e il ribes, e uniscila alla crema. Poni tutto in una terrina e mettila in frigorifero per almeno 12 ore. Servi il dolce tagliato in tranci e accompagnato con il coulis al kiwi.

Zuppa di frutta al vino rosso

 

Per iì riposo in frigorifero : 2oo

5 arance, 5 pesche, 500 g di fragole, 3 albicocche,100 g di lamponi, 16 1 di vino  rosso, 80 g di zucchero,

80 g di acqua, alcune foglioline ai menta.

Spremi tre arance e, in una ciotola, unisci illoro succocon il vino, l’ acqua e Io zucchero, mescolando accuratamente in modo da sciogliere molto bene lo zucchero. Metti Ie pesche in una casseruola piena di acqua bollente e lasciale bollire per mezzo minuto. Raffreddale sotto l’ acqua corrente, poi sbucciale, tagliate a fette e uniscile al vino con il succo di arance. Taglia le albicocche a fette e le fragole a metà, dopo averle lavate molto attentamente. Uniscile a quanto già preparato aggiungendo anche i lamponi sciacquati sotto l’ acqua corrente. Sbuccia le arance rimaste eliminando anche la parte bianca, e separa gli spicchi facendo attenzione a non romperli. Aggiungili alla frutta, mescola e lascia riposare in frigorifero almeno per 2 ore. Prima di servire guarnisci con le foglioline di menta.