Tagliolini al salmone

Tagliolini al salmone


Tagliolini al salmone, ricetta per preparare un primo piatto molto semplice e adatto anche al cenone della Vigilia di Natale. Uno degli ingredienti principali del piatto è il salmone, pesce che, sia fresco sia affumicato, è uno dei protagonisti della nostra tavola nelle grandi occasioni. Il salmone affumicato può essere utilizzato in numerose preparazioni: involtini, carpaccio, finger food e tartine di ogni tipo. Questa preparazione è veramente molto semplice, adatta anche per essere preparata anche quando si ha poco tempo in cucina, ma non si vuole rinunciare a un pranzo o a una cena raffinata. Il tocco in più? Una leggera spolverata di semi di papavero. Se preferite potete sostituire l’erba cipollina con del prezzemolo fresco tritato.

Come preparare i tagliolini al salmone

Per preparare i tagliolini al salmone iniziate tagliando il salmone affumicato a striscioline. Ponete il salmone in una padella antiaderente e fate rosolare per qualche minuto a fuoco dolce. Aggiungete la panna e fate cuocere per una decina di minuti, aggiustate di sale e proseguite la cottura. Nel frattempo fate cuocere i tagliolini in abbondante acqua salata. Fate cuocere per un paio di minuti (i tagliolini, come tutta la pasta fresca non necessitano di una cottura prolungata). Scolate i taglioni conservando un bicchiere di acqua di cottura. Trasferite i tagliolini nella padella con il condimento di panna e salmone. Mescolate, aggiungete l’erba cipollina tritata e se necessario aggiungete parte dell’acqua di cottura che avete tenuto da parte. Servite i taglioliolini al salmone immediatamente e guarnite con semi di papavero e un filo di erba cipollina. Se di vostro gradimento terminate con una bella grattata di pepe nero.

Buon appetito!

Ingredienti per preparare i tagliolini al salmone

(per 4 persone):

400 grammi di tagliolini all’uovo

200 ml di panna

100 grammi di salmone affumicato

erba cipollina q.b.

sale fino q.b

pepe nero q.b.

un filo d’olio