Succhi di Frutta del supermercato non sempre hanno la frutta

Succhi di Frutta del supermercato non sempre hanno la frutta

Succhi di frutta: sai cosa scegli?

Quelli che vengono comunemente catalogati sotto il nome di ‘succo di frutta’ hanno ben precise denominazioni di legge a seconda della loro composizione:

  • Succo di frutta al 100%, fatto di sola frutta*
  • Nettare di frutta, con zuccheri aggiunti fino a un massimo del 20%
  • Bevande a base frutta, in cui la frutta può essere anche solo un lontano miraggio…

*Attenzione, però.
Esistono anche i succhi 100% frutta fatti da concentrato di frutta; è il principio del dado per il brodo: 1 cucchiaino di dado super concentrato allungato in tanta acqua, è pur sempre 100% dado, giusto?
[Secondo la legge, infatti, non è necessario indicare ‘acqua’ tra gli ingredienti di preparazione]
Se acquistate ‘succo 100% da concentrato’ si tratta di frutta concentrata, successivamente diluita con acqua; spesso la motivazione alla base è pratica: è più facile trasportare frutta concentrata (= poco volume) e trasformarla in azienda in succo da vendere in brick o bottiglia; si riduce anche il rischio igienico-sanitario.
Ma il messaggio per il consumatore più essere confondente.

Da un punto di vista nutrizionale, per certi aspetti i succhi di frutta possono essere equivalenti alla frutta intera, ma per molti altri no…
1) Essendo frammentata la fibra, diminuisce notevolmente il senso di sazietà
2) Essendo pastorizzati, il contenuto di nutrienti termolabili (come la vitamina C) è azzerato, a meno che non si aggiunga successivamente acido ascorbico
3) La velocità con cui gli zuccheri del succo si immettono nel sangue è maggiore rispetto alla velocità della frutta intera.

In particolar modo in percorsi di dimagrimento e come merenda dei bambini, non sono un alimento particolarmente consigliato.

“E le centrifughe, e gli estratti fatti al momento?”

Non sono diluiti con acqua
Sono fatti al momento
Migliori come contenuto di vitamine, per il resto (zuccheri/sazietà) vale lo stesso discorso di cui sopra.

“E i frullati/smoothies?”

Possono essere più calorici se fatti con latte
Possono avere aggiunta di zucchero
Contengono aria insufflata, possono creare gonfiore intestinale in persone predisposte.

Dalla Pagina Facebook “Alimentazione in Equilibrio”