Struffoli napoletani tradizionali

Struffoli napoletani tradizionali

Pastiera e Struffoli a Natale : la ricetta napoletana e Gli struffoli ricetta veloce

Preparazione:
Impastare la farina con il burro, le uova e il sale fino ad ottenere un impasto compatto e senza grumi. Aggiungere un  bicchierino di anice e impastare di nuovo il tutto.

Collocare  l’impasto in un angolo del tavolo e incominciate a staccare dei pezzetti che dovrete ridurre alla forma e dimensioni di un lungo grissino, per facilitarvi tenete sempre le mani e il piano di lavoro infarinati. Tagliate i grissini in pezzetti lunghi più o meno 1 cm. Quando avrete esaurito tutto l’impasto, versate l’olio in una pentola alta e portatelo a temperatura di frittura.

Nel frattempo che l’olio arriva a temperatura, mettete della carta assorbente in un recipiente, vi servirà per asciugare gli struffoli una volta tolti dall’olio. Quando l’olio è pronto immergete un pugno di struffoli e fateli dorare. Tirate fuori gli struffoli con la schiumarola, e riponeteli nel recipiente con la carta assorbente. Ripetete l’operazioni sopra descritta finché non avrete fritto tutti i tocchetti.

Versate il miele dentro la pentola grande e mettete tutto sul fornello a fuoco moderato. Girate bene il miele con un mestolo di legno fino a quando non sarà completamente liquefatto. Versatevi dentro tutti gli struffoli e girateli a fuoco basso fino a quando non saranno totalmente inzuppati di miele.

Prendete il piatto da portata, mettevi al centro un bicchiere di vetro, impugnate la pentola e velocemente accostate gli struffoli attorno al bicchiere fino a riempire per bene il piatto. Infine quando gli struffoli sono ancora caldi, prendete i confettini e i cannellini e versateli in quantità sugli struffoli. Tagliate i canditi e le scorzette a striscioline fini e distribuitele a caso sugli struffoli. Quando gli struffoli sono freddi, togliete delicatamente il vasetto dal centro del piatto. Avrete ottenuto la forma tipica di questo dolce natalizio della tradizione napoletana.

Ingredienti:

400 gr. di farina
4 uova intere
50 gr. di burro
1 bicchierino di liquore di anice
1 pizzico di sale
abbondante olio per friggere
1 vasetto di miele almeno da 500 gr.
100 gr. di scorza di arancio candita
100 gr. di scorza di cedro candita
50 gr. di scorza di zucca candita
100 gr. di confettini multicolori piccoli
50 gr. di cannellini cioè
bicchierino di anice

Struffoli classici

Ingredienti:
500 gr di farina
5 uova
20 gr di zucchero
25 gr di burro
Buccia grattugiata di limone e arancia
1 cucchiaio di brandy
Confettini colorati
Miele
Mescolare farina , uova, zucchero, burro e brandy e la buccia grattugiata fino a formare un panetto che non appiccica sulla mani. Lasciate riposare un’ora. Dopodiché fate dei rotolini come x gli gnocchi e tagliateli a pezzettini piccolissimi. Non aggiungete farina o al limite il minimo indispensabile perché altrimenti in cottura si formerà tantissima schiuma. Se i pezzettini sono puliti senza residui di farina la frittura si svolgerà con tranquillità. Una volta fritti, farli fraddare. In una pentola grande abbastanza per accogliere tutti gli struffoli, mettere del miele a scaldare, come si comincia a liquefare, aggiungere gli struffoli e i confettini, mescolate bene . Poi gli date la forma che volete