Struffoli al forno

Struffoli al forno

Gli struffoli sono un dolce carnevalesco tipico di Napoli. La ricetta tradizionale li vuole fritti, ma in tanti gradiscono maggiormente la cottura in forno: una versione più leggera ma non meno golosa!
Se decidete di cuocerli in forno, ricordate di aggiungere il lievito all’impasto, in modo tale che si gonfino, effetto che, nella versione classica, viene dato proprio dalla frittura.
Preparazione – Setacciate la farina e il lievito a metteteli in una ciotola, aggiungete al centro lo zucchero, le uova, l’olio, la grappa. Lavorate con le mani fino a ottenere un impasto compatto e omogeneo. Avvolgete il panetto con della pellicola trasparente o con un canovaccio e lasciate lievitare per mezzora a temperatura ambiente.
Riducete l’impasto a striscioline, tagliate ciascuna a piccoli tocchetti, arrotondateli e adagiateli su una placca foderata con della carta da forno. Cuocete in forno per 10 minuti a 180°.
Nel frattempo fate sciogliere miele e zucchero in un pentolino e poi versateci dentro gli struffoli. Cospargeteli con gli zuccherini e servite.

Ingredienti:
400 g di farina
300 g di miele
8 cucchiaini di olio extravergine d’oliva
4 cucchiaini di zucchero
4 cucchiaini di grappa
4 uova
1 bustina di lievito vanigliato
zuccherini colorati