Strudel salati per aperitivo

Strudel salati per aperitivo

Come fare uno strudel salato

Lo conosciamo come dolce tradizionale del Trentino ma ormai édiventato un “format”adatto a qualsiasi tipo di contenuto, dolce o salato e noi ne approfittiamo per proporre una serie diversioni solo egetariane. ‘E la forma che contraddistingue lo strudel, perché anche la pasta con la quale può essere confezionato varia in maniera considerevolè. L’originaie altoadesino prevede una sfoglia particolarmente friabile e la pasta sfoglia rimane ancora l’ impasto preferito, ma non è raro l’utilizzo della pasta brisée, della morbida pasta di pane o delia pjù recente è finissima Rasta fillo. Molto usata, in certe regioni, è anche la farina di castagne di colo!e gr, I. giastro, dolce al gusto, che si utilizza mescolata con la farina di grano.

Strudel salato ai peperoni

preparazione

Tagliate e pulite i peperoni, tagliateli in grosse falde che farete grigliare, togliendopoi loro anche la pelle.

Metteteli a marinare in una ciotola capiente con un po’d’olio, lo spicchio d’aglio sbucciato e un po’di erbe aromatiche tritate, sale e una macinata di pepe. Su una spianatoia infarinata stendete la pasta di pane con un mattarello fino a circa 3 mm di spessore elasciatela riposare per 10 minuti copertada un canovaccio.

Passato il tempo versatevi sopra i peperoni aromatizzati, arrotolate la pasta e siggillate bene i bordi,

Spennellate lo strudel con olio d’oliva, ponetelo su una placca rivestita con carta da forno e cuocete in forno caldo a 200 °C per 30 minuti circa, spennellandolo bene di nuovo con olio a metà cottura, da ambo i lati.

difficoltà facile

preparazione 10 min. riposo

in frigo 10+30 minuti

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

500 g di pasta di pane lievitata

6 peperoni di colori diversi

1 spicchio di aglio

1 mazzetto di erbe miste (basilico,

prezzemolo, maggiorana)

origano

olio extravergine d’oliva

pepe in grani

sale

Strudel con cipollottì e crescenza

preparazione

Pulite i cipollotti, eliminate parte delle foglie verdi e laradice, lavateli e tagliate ognuno a metà nel senso della lunghezza, sfogliate i rametti di timo. Scaldate 4 cucchiai d’olio in una padella, unite i cipallotti, le foglie di timo e un pizzico di sale e cuocete su fiamma bassa per 7-8 minuti. Fate tostare il pangrattato e le mandorlei n un tegame con 3 cucchiai d’olio fino a doratura, trasferite su un piatto e lasciate raMeddare. Riducete la crescenza a tiocchetti e il parmigiano a scaglie sottili.Stendete la pasta sfoglia su una spianatoia leggermente infarinata e assottigtiatela con l’aiuto di un mattarello fino a ollenere uno spessore di circa 2 mm,trasferitela su un foglio dì carta da forno. Cospargetela con il composto di pangrattato e mandorle in modo da lasciare libero un margfne di 2 cm circa, allineatevi sopra i cipollolli, unite la crescenza a fiocchetti e il parmigiano in scagtie. Ripiegate verso l’interno i bordi di pasta laterali e, aiutandovi con la carta da forno, treccine e cuocete a 200 °C per circa 30 minuti.

difficoltà facile

preparazione 20 minuti

cottura m minuti

INGREDIENTI PER 4/6 PERSONE

400 g di cipollotti

250 g di pasta sfoglia pronta

60 g di pangrattato

50 g di mandorle a lametle

200 g di crescenza

50 g di parmigiano

3 rametti di timo

olio extravergine d’oliva

farina per la spianatoia, sate

Strudel di carciofì

Preparazione

Pulite gli scalogni e tagliateli a metà. Pulite i carciofi, tagliateli a spicchi, rosolateli in una padella antiaderente con gli scalogni, un po’di maggiorana e una noce di burro per 1 5 minuti circa aggiungete poca acquase tendono ad asciugarsi troppo. Condite con sale, una macinata di pepe, togliete dal fuoco e fate rafrreddare. In una ciotola mescolate il parmigiano con la ricotta, aggiungete i gherigli di noce, l’uovo, i carciofi, sale e una macinata di pepe. Su una spianatoia stendete la pasta sfoglia e spennellatelo con burro fuso, ricoprite con il ripieno e arrotolatelo su se stesso, sigillando bene i bordi. Con i ritagli di pasta sfoglia ricavate dei decori e posizionateli sullo strudel. Trasferitelo su una placca foderata con carta forno lqgermente imburrata, spennellatelo con burro fuso e cuocete a200 ° C per 25 minuti.

difficoltà facile

preparazione 30 minuti

cottura 15+25 minuti

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 confezione di pasta sfoglia

500 g di carciofi

200 g di ricotta

4 scalogni

1 mazzetto di maggiorana

1 UOVO

50 g di parmigiano grattugiato

50 g di burro

sale

pepe

 

Strudel dì cavolo, nocì e uvetta

difficoltà facile

preparazione 60 minuti

cottura 35 minuti

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

per la pasta

150 g di farina

15 ml di olio extravergine d’oliva

acqua tiepida q. b r

sale

per la farcia

600 g di cavolfiore

1 cipolla

30 ml di olio extravergine d’oliva

30 g di uvetta

30 g di noci

100 ml di vino bianco

sale e pepe

preparazione

Impastate la farina con I’olio extravergine d’oliva e un pjzzico di sale. Incorporate l’acqua tiepida poco a poco fino a ottenere un impasto sodo ed elastico. Create una pasta e fatela riposare in luogo fresco per almeno 30 minuti, in abbondante acqua salata bollite il cavolliore lino a quando non si sarà ammorbidito. Tritate la cipolla linemente e fatela appassire per qualche minuto in una padella con un lilo d’olio. Unite il cavoltiore, Mate, pepate, unite l’uvetta, bagnate il tutto con il vino bianco e lasciate insaporire per qualche minuto. Sgusciate lenoci, tritatete grossolanamente, incorporatele al composto di cavolo e uvetta e amalgamate. Fate intiepidire e tenere da parte. Riprendete l’impasto, stendetelo no a ottenere una sfoglia molto sottile, adagiatelo su una placca rivestita con un foglio di carta da forno e versate al di sopra Ia farcia lasciandol cm. Di bordo libero.

Arrotolate lo strudel e sigillate i bordi. Cuocete in forno a 180 ° C per 30-35 minuti.

Strudel alle verdure grìglìate

difficoltà facile

preparazione 25 minuti

cottura 1 5+25 minuti

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 confezione di pasta sfoglia

1 grossa melanzana

2-3 zucchine

100 g di provola affumicata a fette

5-6 pomodori secchi sott’olio

1 manciata di olive verdi

latte q. b r

preparazione

Affettate le melanzane allo spessore di circa 1 cm e grigliatele in un tegame antiaderente affettate anche le zucchine e cuocetele in poco olio.

Srotolate la sfoglia e ricopritela con uno strato di melanzane, zucchine e rondelle di provola.

Disponetevi sopra i pomodori sott’olio, le olive denocciolate e tagliate a rondelle.

Rimboccate i lembi dello strudel aiutandovi con la carta da forno in dotazione nella confezione di sfoglia e inumidite il bordo che andrà a sovrapporsi al rotolo.

Rivoltate Io strudel in modo che il punto di congìunzione si trovi in basso.

Spennellate la superficie con un pocodi latte e cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180 ° C per 25 minuti o comunque fino a doratura.

Fate intiepidire e servite.