Strudel di pasta matta, di mele, di zucca e non solo

Strudel di pasta matta, di mele, di zucca e non solo

Il termine Strudel in tedesco significa Vortice. Secondo la cultura popolare, la giusta consistenza della sfoglia sarebbe quella che consente di leggervi una lettera d’amore. Lo strudel è una variante dell’antico dolce Turco “Baclava”
Esistono comunque numerose varianti di questo dolce, sia per il ripieno che per le qualità della pasta.
Nella sua preparazione si può ricorrere a tre diversi tipi d’impasto:
Pasta matta, molto elaborata;
Pasta frolla, prediletta per la pienezza del sapore;
Pasta sfoglia, apprezzata per la leggerezza.

Ecco dunque un elenco di ricette dei diversi strudel da fare a casa

Strudel con pasta matta

La pasta matta (detta anche pasta morta, data l assenza di lievito) è un impasto semplice dal sapore neutro che ben si adatta a preparazioni salate o dolci.

Ricetta strudel

Tempo di realizzazione: 1 h +1 h di riposo

Difficoltà da 1 a 5: 1

Porzioni: 10

Ingredienti

Per l impasto:
200 g di farina 0
2 cucchiai di vino o aceto bianco
100 ml di acqua
2 cucchiai di olio evo
1 pizzico di sale

Per la farcia:
750 g di mele (ho usato le annurche)
80 g di zucchero di canna
40 g di burro fuso
3 fette biscottate
25 g di uva passa
25 g di mandorle a lamelle
1/2 buccia di limone grattugiata
1+1/2 cucchiaini di cannella
40 g di gocce di cioccolato

Per spennellare:
25 g di burro fuso
1 cucchiaio di zucchero di canna
1 manciata di mandorle a lamelle

Per la finitura:
Zucchero al velo di canna

Procedimento
Fare la fontana con la farina e versare al centro tutti gli ingredienti. Cominciare ad impastare e lavorare ottenendo un composto liscio ed omogeneo. Oliare una ciotola e mettere dentro l impasto, velare con un filo di olio, coprire e mettere in frigo per 1 h.
Nel frattempo mettere a bagno l uvetta nel rum. Dieci minuti prima di stendere la pasta sbucciare e affettare sottili le mele, unire 60 g di zucchero di canna, la buccia di limone, la cannella e l uvetta strizzata. Mescolare per amalgamare i sapori.
Sulla spianatoia schiacciare la pasta con le mani, poi stendere sottile con il mattarello e infine assottigliarla sollevando dal tavolo, mettere sotto le mani chiuse a pugno e facendola ruotare renderla il più fine possibile. Ricavare un rettangolo di cm. 45×35. Spennellare la superficie (tranne 2 cm. di bordo) con il burro fuso, spargere i restanti 20 g di zucchero di canna e le fette biscottate sbriciolate finemente. Distribuire sopra le mele preparate in precedenza, le gocce di cioccolato e le mandorle a lamelle. Arrotolare la pasta dal lato lungo richiedendo anche i lembi laterali. Appoggiare su teglia coperta con carta forno, facendo capitare la chiusura sotto.
Spennellare con il burro fuso, spargere lo zucchero di canna e le lamelle di mandorle. Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi centigradi, ventilato, per 30 minuti; statico a 200 gradi per 40 minuti.
Far raffreddare e cospargere di zucchero al velo

STRUDEL DI MELE IN PASTA SFOGLIA

ingredienti :

1 base rotonda di pasta sfoglia pronta

2 mele ( io tipologia annurca )

100 gr. di uva sultanina

60 gr. di burro

1 bustina di pinoli ( 40 gr. )

2 cucchiai di zucchero di canna

1 bustina di cannella in polvere ( 4 gr. )

100 ml. di latte

procedimento :

mettere in ammollo l’uva sultanina nel latte tiepido per una decina di minuti , sbucciare le mele , togliere il torsolo e tagliare a cubetti , aggiungere lo zucchero di canna , la cannella , i pinoli , il burro , l’uva sultanina e il latte , trasferire il tutto in una padella antiaderente e mettere su fiamma moderata per 15/20 minuti o comunque finchè il composto incorpori quasi completamente i liquidi e diventi pastoso , stendere quindi il composto lungo la linea centrale del disco di pasta sfoglia , ripiegare sul composto il primo lembo di pasta sfoglia , poi i due lembi laterali e a chiudere ripiegare l’ultimo lembo di pasta sfoglia facendoli aderire fra loro , mettere in forno già caldo a 200° per 30/35 minuti o comunque finchè la superficie della pasta sfoglia assuma un bel colore ambrato , togliere quindi ” o’ strudèll ” dal forno e lasciarlo raffreddare prima di servirlo ( volendo ci si può spolverare sopra dello zucchero a velo ).

Strudel ai semi di papavero

Un dolce tipico dalle mie parti a base di semi di papavero. Ideale x la colazione o pure per la merenda!!!

INGREDIENTI l’impasto :

⏺️250 ml di latte
⏺️1 cucchiaino di zucchero
⏺️25 g di lievito di birra fresco
⏺️100 g di burro
⏺️2 tuorli
⏺️3 cucchiai di zucchero
⏺️pizzico di sale
⏺️scorza di un limone
⏺️550 g di farina

Ripieno :

⏺️300 g di papavero macinato
⏺️200 g di zucchero
⏺️1 bustina di vaniglia
⏺️200 ml di latte bollito

⏺️1 tuorlo +
1 cucchiaino di latte {x spennellare sopra}

⏺️zucchero in polvere q. b

RIPIENO : Mescolare papavero macinato, zucchero e la vaniglia. Versare sopra il latte bollente, mescolare tutto bene.. lasciare a raffreddare

L’IMPASTO : mettere il lievito , cucchiaino di zucchero e un po’ di farina nel latte tiepido. Lasciare a lievitare e x10-15 minuti
Quando lievitino è pronto versare dentro il composto fatto di farina, burro tagliato a pezzettini, tuorli, zucchero, pizzico di sale, scorza di limone. Impastare tutto bene e lasciare a lievitare finché panetto non raddoppia.

Dividere l’impasto in due parti. Stendere la pasta in forma rettangolare sulla carta forno. Cospargere sopra metà del ripieno e arrotolare. Mettere dentro una leccarda ricoperta di carta da forno.
Unire il tuorlo d’uovo e latte e spennellare lo strudel. Stessa procedura x l’altra metà del l’impasto. Cottura a forno statico 180 ° C per 35-40 minuti.

Lasciare a raffreddare.. cospargere con il zucchero a velo.

Strudel con Fragole e Mele

 Ingredienti : 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare ( potete usare anche rotondo ),3 mele medie ( io ho usato le gialle ),1 uovo,150/200 gr di fragole,4 cucchiai di zucchero,cannella in polvere qb, 2 cucchiai di marmellata ( a scelta io ho usato albicocca ),30 gr di uvetta.Procedimento : Metti a bagno in acqua fredda l’uvetta x 10 minuti. Sbuccia le mele, tagliale a quadratini e mettile in una ciotola, spolverizza con un po’ di cannella.Lava e taglia le fragole a quadratini ( lasciane qualcuna a parte x la decorazione ), poi aggiungile nella ciotola con le mele. Mescola bene . Aggiungi lo zucchero e l’uvetta ammorbidita,poi metti da parte. Srotola la pasta sfoglia e adagiala nella placca del forno, anch’essa rivestita con carta da forno. Bucherella il fondo con le punte di una forchetta. Versa i cucchiai di marmellata al centro della pasta, formando un rettangolo, adagia le mele e le fragole sopra. Chiudi a libro, sigilla bene ,soprattutto i lati. Sbatti a parte l’uovo, poi con un pennellino imbevuto,passa tutta la pasta, sigillando.Con delicatezza gira su se stesso lo strudel, lasciando la chiusura sotto.Ripassa con il pennellino, sigillando bene. Incidi tre piccoli taglietti in verticale con un coltello affilato,premendo leggermente sulla pasta. Spolverizza con un po’ di zucchero.Cuoci in forno caldo a 180° x circa 35 minuti. Controlla qualche minuto prima. Deve colorarsi. Sforna e sistema in un piatto da portata. Spolverizza con zucchero a velo e decora aggiungendo qualche fragola a piacere

Strudel di mele ricetta triestina

Per l’impasto dello strudel ho usato 250gr circa di farina, un uovo, un pizzico di sale, 100gr di acqua e 2 cucchiai di olio di semi. Ho preferito utilizzare l’olio per ottenere una pasta più leggera. Ho impastato il tutto sulla spianatoia e nel frattempo che l’impasto riposava in pellicola fuori frigo, ho preparato il ripieno. Ho tagliato le mele in piccoli pezzetti e nella ciotola ho aggiunto pinoli, uvetta, scorza di limone, mandorle leggermente tritate e dei frollini integrali scriciolati; giusto per avere un ripieno più ricco e goloso. Ho steso sottilmente la pasta sopra della carta forno e ho aggiunto il composto di mele. Ho poi arrotolato il tutto dal lato più lungo, ho spennellato la superficie con burro fuso e ho aggiunto dello zucchero di canna. Infine ho cotto lo strudel a 180° per circa 45 minuti.