Straccetti di carrube con pesto homemade e anacardi

Straccetti di carrube con pesto homemade e anacardi

Oggi ho voluto giocare con le carrube.
Quando ero piccola, le adoravo. Per la pasta: 7 carrube (circa 70 g), un uovo e semola di grano duro rimacinata. Ho fatto a pezzi le carrube, che erano già abbastanza secche e le ho messe a bollire in acuq bollente non salata.
Le mie carrube, non erano fresche, altrimenti, le avrei dovute passare al forno, prima di utilizzarle.
Le ho quindi frullate e ho mischiato alla polpa, quando si è raffreddata, un uovo e la semola che richiedeva per avere un panetto consistente ed elastico che ho lasciato riposare. poi ho tirato una sfoglia non troppo sottile che ho tagliato a rombi con la rotellina apposita. Ho fatto un pesto home made, con basilico, olio evo, aglio, pinoli e noci, Io non uso il frullatore, ma la mezzaluna che secondo me, d una consistenza diversa alla crema..oltre al fatto che adoro il profumo del basilico in casa.
Ho aggiunto due cucchiai di parmigiano e un pizzico di sale. Ho messo a bollire l’acqua per la pasta, l’ho salata e ho fatto cuocere per circa 5 minuti i miei straccetti.
Li ho scolati per bene e li ho sistemati in una pirofila dove ho aggiunto il pesto (reso liquido dall’olio che chiaramente deve essere di ottima qualità) e ho aggiunto alla fine, degli anacardi sbriciolati e una spolveratina di parmigiano

Ricetta di Gemma Gallo