Stinco e fagioli in brodetto

Stinco e fagioli in brodetto

Ricetta ultra semplice ma dal gusto apprezzabile.

Scaldare lo stinco, lasciandolo nel suo involucro di conservazione, in acqua calda. Io l’ho lasciato immerso solo per 2 o 3 minuti, giusto il tempo per far si che il “brodetto contenuto si sciogliesse e quindi buttato via.

Prendere la carne e tagliarla a pezzi, stile spezzatino. Lasciarla da parte.

Intanto mettere in una larga padella il soffritto e lasciarlo dorare a fiamma bassa, unire i fagioli borlotti sgocciolati dalla loro acqua di conservazione.

Mettere una spruzzata di passata di pomodoro, giusto per dare colore, unire un bicchiere di acqua e lasciar cuocere per qualche minuto. Quando il brodetto è pronto e non del tutto ristretto aggiungere la carne, coprire e lasciare sul fuoco basso per 5 minuti.

Servire caldo.

Volendo accompagnare con fette di pane abbrustolito.

 

Ingredienti (x 3):

1 confezione di stinco precotto da 300 g.

1 scatola di fagioli borlotti

soffritto misto

passata di pomodoro in tubetto

acqua

sale

olio e.v.o.

Preparazione di Vincenzina Rocchella