Strudel salato vegano con besciamella e latte di soia

Strudel salato vegano con besciamella e latte di soia

Secondo: Strudel salato ricetta vegana

Mi era avanzato un pò di ripieno dei ravioli di magro  così ho deciso di arricchirlo con altre verdure e farci un secondo sfizioso…

– 1 tazza di ripieno (trovate la ricetta nell’ album dei primi piatti postata ieri 08 luglio)
– 1 zucchina grande
– 1 cipolla
– 1 spicchio d’ aglio
– 1/2 rotolo di pasta sfoglia pronta rettangolare (senza ingredienti di origine animale)
– olio evo qb
– sale qb
– pepe qb
– grana veg (mandorle tritate e lievito in scaglie)

Per la besciamella:
– 3 cucchiai d’ olio evo
– 4 o 5 cucchiai di farina bianca
– 1/2 l circa di latte di soja neutro
– sale
– noce moscata

Tagliare zucchina, cipolla e aglio e cuocere in padella con un cucchiaio d’ olio, salare e continuare la cottura fino a che diventano molto morbide.
Unire la zucchina cotta con il ripieno dei ravioli avanzato, pepare e mescolare bene gli ingredienti.

Intanto preparare la besciamella: mettere l’ olio in un pentolino e aggiungere la farina, tostare per un minuto ed iniziare a versare il latte poco alla volta, mescolando sempre per sciogliere i grumi che si formano. Salare e grattare abbondante noce moscata e proseguire fino ad ottenere un crema liscia e morbida.

Assemblare lo strudel: aprire il rotolo di pasta sfoglia e bucherellarlo con un forchetta, versare le verdure, poi la besciamella e finire con il grana veg. Arrotolare e chiudere bene i bordi. Infornare per un ventina di minuti.
Servire con verdura fresca.
PS Con la pasta sfoglia avanzata (io ne ho usato 1/2 per due porzioni) ho fatto delle striscioline, che ho attorcigliato e guarnito con semi di papavero e timo secco, che ho poi servito con l’ aperitivo!

Strudel ricetta nel dettaglio

Strudel di frolla all’olio senza uova