Spiedini di frutta caramellati

Spiedini di frutta caramellati

Con la frutta siamo soliti preparare la macedonia, ma è possibile utilizzarla anche nella realizzazione di sfiziosi spiedini. Potrebbe inoltre rivelarsi una valida soluzione per far mangiare la frutta anche ai bambini. Va da sé che per preparare gli spiedini di frutta caramellati potete usare ciò che più vi piace, io vi consiglio di scegliere la frutta di stagione. La realizzazione di questi spiedini è molto semplice e veloce.

Sono ottimi come dessert originale a fine pasto, come merenda o serviti nelle feste di compleanno dei più piccoli, scelta sicuramente più sana rispetto ai dolciumi industriali.
Anguria, melone, uva, albicocche, pesche, mele, sono alcuni dei frutti che si prestano bene alla preparazione di questo piatto.

Procedimento
Tagliate tutta la frutta a pezzetti, infilzateli su ogni spiedino alternando i vari gusti e colori. Preparate il caramello facendo sciogliere in un pentolino lo zucchero insieme all’acqua. Lasciate cuocere, mescolando di continuo, fino a quando il composto avrà il tipico colore del caramello.

Adagiate gli spiedini su della carta da forno e versateci sopra il caramello a filo aiutandovi con un cucchiaino. Lasciateli raffreddare, poi sollevateli e sistemateli su un vassoio: i vostri spiedini sono pronti per essere serviti.

Non mettete gli spiedini in frigo perché il caramello diventerà duro. Se non avete in programma di servirli subito, potete tagliare la frutta, infilzarla negli stecchini, sistemare gli spiedini in frigorifero e poi caramellarli in un secondo momento, poco prima di portarli in tavola.

Ingredienti
1 fetta di anguria
2 mele
2 pere
2 pesche
4 albicocche
8 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di acqua

Note: anche le fragole, il kiwi e la banana si prestano benissimo a questo tipo di preparazione.
Un altro modo per preparare gli spiedini di frutta dolci consiste nel cospargerli con zucchero a velo e cocco grattugiato.