Spianata romagnola

Spianata romagnola

Ricetta romagnola

Impastare tutti gli ingredienti per la pasta lavorandoli bene per almeno 15 minuti (io ho impastato con la mdp), versare sul tagliere infarinato, coprire con un telo anche lui infarinato e far riposare 30 minuti.

Trascorso il tempo fare delle pieghe all’impasto e poi appoggiarlo su una teglia unta di olio, ungere bene tutta la superficie della pasta (impedirà il formarsi della crosta secca), coprirla con una ciotola rovesciata e farla lievitare per 45 minuti.

Passato il tempo della seconda lievitazione stenderla delicatamente con le mani schiacciando l’impasto dal centro verso il bordo esterno fino a riempire tutta la teglia e metterla in forno spento con la lucina accesa (io anche con un tegame di acqua calda sotto) e farla lievitare ancora 90 minuti. 15 minuti prima della fine della lievitazione, trasferite delicatamente la teglia sul piano del gas e accendete il forno a 210° per scaldarlo bene, intanto preparare la salamoia: mettere acqua olio e sale nel bicchiere e sbattere con una forchetta fino ad avere un liquido omogeneo e far sciogliere bene il sale, spennellare tutta la superficie della spianata (a me c’è voluto tutto) aiutandosi anche con un pennello, fare i classici buchi con i polpastrelli delle mani e infornare per circa 25 minuti. A cottura ultimata, togliere la spianata dalla teglia, spegnere il forno e rimetterla dentro a finire di asciugare bene anche sotto per 10 minuti, poi toglierla, tagliarli a quadrati e metterla a finire di raffreddare su una griglia.

Ingredienti per la pasta:
320gr. acqua tiepida
40gr. olio extravergine di oliva
150gr. farina di semola di grano duro
150gr. farina 00
300gr. farina manitoba
1/2 cubetto di lievito di birra (circa 12,5gr.)
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiaino di sale fino
Per la salamoia:
1/2 bicchiere di acqua
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di sale fino

Ricetta e foto di Florinda Ginesi
spianata romagnola