Spaghettoni misto mare

Spaghettoni misto mare

SPAGHETTONI MISTO MARE
Utilizzate lo spaghettone quadrato de cecco o gragnano.
Pulire bene le cozze, vanno raschiate, sbaffate e lavate una ad una.
Prepariamo il fumé con le teste e i carapaci dei gamberi, qualche cozza, due o tre teste di calamaro, un gambo di sedano, mezzo scalogno e un pezzetto di peperone rosso, pizzico di sale, qualche grano di pepe e circa mezzo litro di acqua, portate a ebollizione, schiumate, e lasciate cuocere circa 20 minuti. Filtrate e tenete da parte il liquido.
In una casseruola soffriggete uno spicchio d’aglio in poco olio,versate le cozze e qualche gambo di prezzemolo, chiudete col coperchio e fatele aprire per almeno tre o quattro minuti, aprite e buttate via la prima acqua delle cozze, infine rimuovete i gusci chiusi o poco convincenti e filtrate il liquido che terrete da parte.
In una padella ampia, trito di scalogno a soffriggere in olio, grattugiate il cuore bianco di un sedano e mettete anche del peperone rosso finemente tritato, quando lo scalogno è imbiondito calate i calamari ridotti in pezzi e bagnate con vino bianco, dopo aver sfumato tocca ai gamberi, spolverate di prezzemolo, pepate e calate la polpa di pomodoro, reimmettete i liquidi del fumé e l’acqua filtrata delle cozze, alla ripresa del bollore mettete anche mezzo litro di passata, cuocete per 20 min. Scolate gli spaghettoni e versateli nella casseruola insieme alle cozze precedentemente aperte, alzate la fiamma e fateli saltare. Spegnete il fuoco, spolverate con abbondante trito di prezzemolo e versate la buccia grattugiata di un limone, continuando a saltare la pasta.
impiattate quando è ancora caldissimo.