Spaghetti di soia e tortillas

Spaghetti di soia e tortillas

Spaghetti di soia, cucina cinese 2.0

Peperone rosso tagliato a piccoli cubetti saltato in wok con olio di semi di arachidi, peperoncino e niente sale.

Togliete e mettete o poca carne macinata, proporzione tipo: un peperone, un pugno di carne. Potete sostituire con mortadella tagliata finemente, salsiccia, prosciutto cotto. Fate saltare, niente sale e mettete da parte con i peperoni. Mettete in una insalatiera acqua bollente e immergeteci gli spaghetti per 4 minuti.

Versate nel frattempo nel wok salsa di soia un mezzo bicchiere per 250gr di spaghetti e mettete sul fuoco, versate gli spaghetti e girate poi aggiungete un pizzico di dado di carne, solo un pizzico, e girate per far sciogliere nella soia ancora non assorbita, solo ora mettete il condimento e rimesta bene. Mi dicono che hanno lo stesso sapore di quelli presi al cinese.

Ricetta di cucina etnica

Tortillas di mais
Io le preferisco alle piadine perché si impastano con l’acqua anziché con l’olio e quindi risultano più leggere
Ingredienti
Farina di mais fioretto 200 gr
Farina 00 200 gr
Olio EVO 10 ml
Sale fino 5 gr
Bicarbonato 5 gr
Succo di mezzo limone
Acqua
Si impastano gli ingredienti e si formano tante palline, per questa dose 8 precisamente.
Si possono cucinare subito o mettere in frigo e cucinare in un secondo momento.
Da ogni pallina si ricava un disco non troppo sottile, 2 mm circa e si cucina in una padella già calda.
Poiché tendono a diventare subito dure se non c’è un altra persona che man mano che arrostite si occupa di farcirle e arrotolarle conviene metterle una sopra l’altra in un contenitore chiuso…io uso un piatto torta con campana, questo fa sì che il loro stesso calore le mantenga morbide.
Si possono farcire con formaggio, affettati, verdure grigliate, straccetti di pollo

Ravioli al vapore cinesi

Riso al curry cinese

Tacos con carne, ricetta messicana

Peperoni ripieni alla messicana