Spaghetti di riso con verdure

Spaghetti di riso con verdure

Gli spaghetti di riso con le verdure è un piatto tipico della cucina orientale. Questa tipologia di pasta è priva di glutine, quindi adatta anche ai celiaci. Potete scegliere il formato che preferite, così come le verdure da usare. Avete ampia libertà di scelta. A differenza degli spaghetti di grano duro, quello di riso cuociono più velocemente, anche a fornello spento. Si tratta di una ricetta gustosa e fresca, ideale per l’estate. Se volete rispettare la tradizione, consumate questo piatto utilizzando le bacchette orientali.

Preparazione

Scaldate l’olio di arachide in un wok, poi aggiungete il porro affettato e lo zenzero sbucciato e tagliato a fette. Abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto e facendo attenzione che il porro non si bruci. Nel frattempo, portate a bollore l’acqua in una pentola, spegnete il fornello e versate subito gli spaghetti. Lasciateli cuocere per il tempo indicato nella confezione. Quando saranno pronti, scolateli e passateli sotto il getto di acqua fredda, poi copriteli con un panno pulito e teneteli da parte. Tagliate a julienne le verdure e versatele nel wok, aggiungete la salsa di soia e mescolate bene. Abbassate la fiamma, coprite e proseguite la cottura per una decina di minuti. Dopodiché, unite gli spaghetti e i germogli di soia, rialzate la fiamma e fate saltare il tutto per qualche minuto.

Ingredienti

250 g di spaghetti di riso

50 g di germogli di soia

30 g di zenzero fresco

una zucchina

una carota

un peperone

1 porro

olio di semi di arachide

salsa di soia

Note: potete mettere anche i funghi, alghe, cavolo cinese, bambù, spinaci, persino la carne.