Spaghetti allo scoglio

Spaghetti allo scoglio

Lavate le cozze in acqua corrente eliminando la barbetta, sistematele in un tegame con un po’ d’olio, il vino bianco e il prezzemolo tritato, lasciatele aprire, poi toglietele e filtrate il liquido di cottura. Lavate e pulite i gamberi (eliminando coda e testa), le seppie (eliminando la sacca con l’inchiostro) e i calamari. Tagliate a pezzi le seppie e ad anelli i calamari. Fate rosolare il tutto per qualche minuto in una padella con olio, aglio e peperoncino. Lavate i pomodorini, divideteli a metà, rosolateli in una padella con olio per cinque minuti, salate e aggiungete i gamberi, le seppie, i calamari, i molluschi estratti dalle cozze e continuate la cottura per tre minuti aggiungendo un mestolo dell’acqua di cottura delle cozze. Mettete a cuocere la pasta in acqua salata, scolatela al dente e fatela saltare in padella con il condimento. Servite spolverizzando con prezzemolo tritato.

Ingredienti (4 persone):

500 g di cozze

400 g di spaghetti

300 g di gamberi

300 g di pomodorini

200 g di seppie

200 g di calamari

1 spicchio d’aglio

1 ciuffo di prezzemolo

½ bicchiere di vino bianco

olio extravergine d’oliva

sale