Spaghetti al pesto di fiori di zucca con polpo e fiori in padella

Spaghetti al pesto di fiori di zucca con polpo e fiori in padella

SPAGHETTI AL PESTO DI FIORI DI ZUCCA CON POLPO ALLA PIASTRA E FIORI SALTATI IN PADELLA

Preparazione
Chiaramente iniziamo preparando il polpo: ognuno ha il suo metodo, io vi dirò il mio: facciamo bollire dell’acqua con un tappo di sughero dentro. Al bollore pucciamo il polpo per tre volte lasciandolo a bagno ogni volta x circa dieci secondi. Poi lo inseriamo definitivamente e lo facciamo cuocere x venti minuti. Quando sarà cotto lo mettiamo sotto acqua fredda corrente e con le mani leviamo la pelle e poi lo tagliamo a pezzetti. Mettiamo da parte a raffreddare. Ora mettiamo sul fuoco una pentola di acqua salata e prepariamo il pesto: puliamo i fiori di zucca levando la parte sotto e il picciolo. Due li facciamo a filetti mentre gli altri sei li mettiamo nel mixer insieme a pinoli, basilico, parmigiano, sale grosso, un cucchiaino di caprino, aglio e tre cucchiai di olio evo. Frulliamo tutto lasciando il pesto un po’ denso, preleviamo mezzo mestolino di acqua di cottura, lo mettiamo nel pesto, frulliamo ancora e cremiamo. Mettiamo da parte. Ora scaldiamo la piastra, mettiamo il polpo a braciare x qualche momento e prendiamo un padellino, mezzo cucchiaino di olio evo x sporcarlo e facciamo saltare i filettini dei fiori rimasti. Ora siamo pronti: scoliamo la pasta, la condiamo con il pesto, impiattiamo e aggiungiamo polpo e filetti di fiori. Una grattata di pepe nero

Ingredienti per 2 persone
180 g di spaghetti scanalati Voiello
1 polpo piccolo
6+2 fiori di zucca
3 foglie di basilico
30 g di parmigiano
30 g di pinoli
1 presina di sale grosso
1 cucchiaio di caprino
1 spicchio di aglio
Sale
Pepe nero

Chef Michele Brandi