Soffioni di ricotta , ricetta pasquale abruzzese

Soffioni di ricotta , ricetta pasquale abruzzese

I soffioni di ricotta rappresentano uno dei tanti dolci tipici di Pasqua abruzzesi anche se , in realtà, si usa farli tutto l’anno.
Per la frolla : 300 gr di farina 00,2 uova medie ,80 gr di zucchero semolato ,50 ml di olio evo
Per ripieno : 600 gr di ricotta di pecora ( se non vi piace usate quella di mucca ) ,6 uova medie ,150 gr di zucchero semolato ,o vanillina o cannella in polvere ( volendo un goccio di liquore rum per chi non ama vanillina o cannella )
Cosa molto importante SCOLARE BENE LA RICOTTA perchè essa deve essere bella asciutta .
Consigliamo di comprarla un giorno prima e tenerla tutta la notte in frigo per far perdere il siero.
Per prima cosa preparare la frolla semplicemente impastando uova ,farina zucchero e olio e metterla a riposare in frigo bello avvolto con pellicola
Nel frattempo preparate la crema di ricotta .
Separare i tuorli dagli albumi che monterete a neve non fermissima
Battere i tuorli con lo zucchero fino a formare una crema
Setacciare la ricotta con un colino a maglie strette e aggiungerla alle uova senza mescolare troppo ,per ultimo aggiungere anche gli albumi
Stendere la frolla sottile con il matterello (1/2cm ) e dividerla in quadratini
Ungere gli stampini da muffin con il burro ,sistemare i quadratini che devono fuoriuscire un pochino ,versare due belle cucchiaiate di crema di ricotta ,ripiegare i lembi
Mi raccomando il forno …a 180 per 30 minuti poi a 160 per 35 minuti ,se tendono a colorirsi troppo coprite con carta stagnola
Devono prima gonfiarsi e poi asciugarsi dentro per evitare di ottenere delle uova strapazzate
Non toglieteli subito dal forno ,lasciateli 10 minuti con sportello semiaperto poi toglieteli dagli stampini e fateli raffreddare su griglia
Una volta freddi spolverare di zucchero a velo
Si conservano a temperatura ambiente per un giorno ,poi vanno tenuti in frigo
Si può fare anche unico usando stampo da ciambellone