Soffioni abruzzesi di ricotta con zucchero semolato e scorza di limone

Soffioni abruzzesi di ricotta con zucchero semolato e scorza di limone

SOFFIONI ABRUZZESI dolce pasquale

Soffioni di ricotta

Ingredienti per 15 pezzi:
2 uova grandi
1 tuorlo
300 g di farina 00
110 g di zucchero semolato
50 ml di olio EVO

Per la crema:
400 g di ricotta di pecora o vaccina
120 g di zucchero semolato
4 uova
La scorza di un limone

Preparazione:
Per prima cosa lasciate sgocciolare la ricotta in un colino a maglie strette e poi tamponatela per bene con della carta assorbente fino a quando sarà ben asciutta.
In una ciotola setacciate la farina, a cui andrete ad aggiungere lo zucchero, l’olio, le uova e il tuorlo.
Impastate fino ad ottenere un panetto liscio e sodo che avvolgerete nella pellicola trasparente e lascerete riposare a temperatura ambiente per un’oretta.
Nel frattempo preparate la crema: grattugiate la scorza di un limone e mettetela da parte in una ciotolina.
Separate i tuorli dagli albumi, versateli in una ciotola, unite lo zucchero a filo e azionate fino ad ottenere una crema gonfia.
Setacciate la ricotta con l’aiuto di un cucchiaio e aggiungetela al composto di uova e zucchero.
Unite la scorza di limone grattugiata e mescolate per pochi minuti per evitare di montare la ricotta.
A parte montate gli albumi con mezzo cucchiaino di zucchero per renderli più soffici. Uniteli alla crema e amalgamate il tutto con l’ausilio di una spatola.
Stendete la pasta (spessore 3 mm) e tagliate la sfoglia in quadrati da 10×10 cm.
Ungete con il burro uno stampo da muffin o dei pirottini per muffin in alluminio monoporzione usa e getta.
Spolverizzate lo stampo con la farina per evitare che i dolcetti si attacchino. Sistemate i quadrati di sfoglia all’interno degli spazi, assicurandovi di lasciare fuori i lembi. Versate la crema in quantità abbondante (circa 60 g ) dentro ogni quadrato di sfoglia.
Dopo aver versato la crema, ripiegate i lembi verso l’interno, senza però sigillarli. Infornate in forno già caldo a 180° per 30-40 minuti, Quando i soffioni risulteranno ben dorati, saranno pronti. Lasciateli intiepidire e sformateli delicatamente dagli stampi. Spolverizzateli con lo zucchero a velo e lasciatevi travolgere dalla loro bontà.