Slow Cooker, pentola elettrica a cottura lenta

Slow Cooker, pentola elettrica a cottura lenta

Spesso siamo pigri nel preparare il pranzo o la cena.

In particolar modo, la preparazione ed il taglio delle verdure risultano procedimenti lunghi e noiosi.
Alcuni utensili ci possono aiutare proprio nel velocizzare la preparazione dei nostri piatti.
Ho fotografato alcuni strumenti che ho acquistato per la mia cucina, i quali, oltre ad essere belli, facilitano la preparazione delle mie ricette.
L’affetta verdure e il mandolino velocizzano il taglio degli ortaggi a dadini o a listarelle e stimolano la mia creatività in cucina.
Ad esempio, le zucchine tagliate a dadini possono essere usate per fare una frittata, mentre quelle tagliate
per lungo sono ottime grigliate.

Inoltre, uso spesso lo spaghettatore per fare gli spaghetti di zucchine, di melanzane, di zucca ecc.
Con gli anni ho imparato che in cucina è importante avere gli strumenti giusti: un set di coltelli, dei taglieri, delle pentole e delle padelle di ottimo materiale.
Il bollitore d’acqua velocizza la cottura della pasta o del riso integrale, ma anche delle tisane e del brodo.
Il frullatore, la centrifuga e l’estrattore sono ideali per la preparazione di bevande a base di frutta e/o verdura, di pesti e di vellutate.
Per cucinare in modo sano e sicuro, esistono delle padelle antiaderenti in pietra che permettono l’aggiunta di poco olio.
Usare la pentola a pressione dimezza i tempi di cottura dei legumi, dei cereali, della carne e del pesce.

Io uso spesso la Slow Cooker, una pentola elettrica a cottura lenta, dove cuocio la carne con le patate in 7-8 ore.
So che alcuni di questi utensili sono molto costosi ma è necessario considerare l’acquisto di una pentola di qualità come un piccolo investimento sia in termini di tempo che di salute.
Una pentola in pietra, ad esempio, ci permette di cucinare bene ed in modo sano senza “rovinare” le qualità nutrizionali dell’alimento.
In poche parole, LA SALUTE PARTE ANCHE DALLA PADELLA!